PAROLA ALLE PROTAGONISTE

Ecco le dichiarazioni di Kvitova, Kirilenko e Kuznetsova dopo la prima giornata di Fed Cup, che vede Russia e Rep.Ceca sul punteggio di 1-1.
sabato, 5 Novembre 2011

Mosca – Si è conclusa sul punteggio di 1-1 la prima giornata della finale di Federation Cup tra Russia e Repubblica Ceca. Si apre in parità, dunque, l’ultimo atto della stagione fra due compagini dai valori pressoché simili se non fosse per la presenza di una giocatrice, Petra Kvitova, che da sola è in grado di spostare gli equilibri. E oggi, contro Maria Kirilenko, la mancina di Bolivec lo ha ribadito. Ci ha poi pensato Svetlana Kuznetsova a rimettere la Russia in carreggiata, grazie ad un comodo successo ai danni di Lucie Safarova.

Le dichiarazioni della protagoniste. Si parte dalla sconfitta Maria Kirilenko, che ha raccolto appena cinque games contro la numero 2 del mondo. Ecco il suo giudizio, scarno ma conciso: “In questo momento Petra è al top della condizione. Oggi è stata perfetta. Io ho provato a fare del mio meglio ma è stato inutile. Non ha proprio funzionato nulla“. La Kvitova, dal canto suo, è già proiettata a domani: “Per me non è importante sapere contro chi giocherò. Io devo solo cercare di dare il massimo, come sempre, e cercare di portare a casa un altro punto per la mia squadra“. Infine, ecco le parole della Kuznetsova, che non ha nascosto di essere entrata in campo molto tesa: “Avvertivo una pressione colossale. Rispetto alla finale del 2004 (quando la Russia sconfisse 3-2 la Francia ma Sveta perse entrambi i singolari contro Dechy e Golovin) ho maggiore esperienza, e questa mi è servita per lavorare nel modo giusto“.

Domani. Tarpischev sarà contento. Il selezionatore russo, infatti, aveva auspicato una situazione di parità dopo la prima giornata salvo poi giocarsi tutte le sue chances domenica. E, alla luce della spenta Safarova vista oggi, le chances non sembrano così residue perché avallate da alcuni fattori. Innanzitutto, se dovesse essere preferita ancora ad Anastasia Pavlyuchenkova, la Kirilenko partirebbe di certo favorita contro la fidanzata di Berdych che ha vinto solo uno dei cinque scontri diretti contro Maria. In casa ceca, sembra difficile l’ipotesi che vedrebbe capitan Pala sostituire la Safarova con Lucie Hradecka. Un altro aspetto da non sottovalutare è l’eventuale doppio, dove ad una Kveta Peschke n.1 di specialità la Russia opporrebbe una coppia ben assortita come quella formata da Elena Vesnina e Maria Kirilenko. Quanto a Kvitova-Kuznetsova, invece, quella di domani sarà la loro prima sfida: è innegabile che, allo stato attuale, un risultato diverso dalla vittoria di Petra sarebbe davvero sorprendente.

Eccovi uno spezzone del 2° set di Kuznetsova-Safarova:


Nessun Commento per “PAROLA ALLE PROTAGONISTE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • KVITOVA E KIRILIENKO APRONO LA FINALE Tegola per la nazionale russa che perde Vera Zvonareva per un infortunio alla spalla. Gli incontri prenderanno il via alle 14 ora locale, 11 in Italia
  • KIM, MARIA E LE ALTRE SFIDE Sorteggiate le altre tre sfide di Federation Cup: Belgio-USA, con in campo la campionessa dell'Open d'Australia, Russia-Francia con Sharapova e Kuznetsova e il "derby" dell'ex Cecoslovacchia
  • ERRANI, SEMIFINALE SUDATA A PARIGI In tre ore la nostra numero uno consuma la vendetta contro Carla Suarez Navarro in un match sofferto in cui ha dovuto anche annullare un match point. In semifinale troverà la rivelazione […]
  • BUON DEBUTTO PER KVITOVA E RADWANSKA TENNIS - A Indian Wells la ceca soffre un pò, ma vince in tre set sulla Govortsova. "Aga" è il solito rullo e travolge Maria Sanchez. Vincono anche Marion Bartoli su Chanelle Scheepers e […]
  • GRANDE HALEP, VINCI ANNICHILITA TENNIS - A ’s-Hertogenbosch Simona Halep si conferma avversaria indigesta per la nostra Roberta Vinci, sconfitta con un perentorio 6-0, 6-1 in 58 minuti di gioco. Avanzano Flipkens e […]
  • LA RUSSIA È ANCORA VIVA: 2-2 La Pavlyuchenkova doma la Safarova (6-2 6-4) e tiene a galla le speranze russe. Sarà il doppio a stabilire la vincitrice della Fed Cup.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.