DIMITROV IN FINALE A SYDNEY, DOPPIA SORPRESA A AUCKLAND

Il bulgaro si giocherà il titolo del torneo australiano contro Troicki, in nuova Zelanda invece sono stati eliminati Tsonga e Ferrer

TENNIS – Continuano le buone notizie in questo inizio di stagione per Grigor Dimitrov. il bulgaro infatti ha conquistato la finale del torneo Atp 250 di Sydney, nella quale affronterà il russo Teymuraz Gabashvili, battendo in tre set Alexander Dolgopolov, ma le sorprese sono arrivate dalla Nuova Zelanda, dove Jack Sock e Roberto Bautista Agut, ribaltando i pronostici, si sono guadagnati l’atto conclusivo del torneo Atp 250 di Auckland eliminando rispettivamente David Ferrer e Jo-Wilfried Tsonga.

AUCKLAND

E pensare che proprio il francese sembrava avviato verso una facile vittoria, visto che, dopo aver vinto agevolmente il primo set 6-3, nel secondo è andato subito avanti di un break, lasciando pensare che per Bautista Agut fosse finita. Lo spagnolo però ha reagito immediatamente, ha ottenuto il contro-break (alla quarta opportunità) al termine di un game molto combattuto ed è stato bravo a servire bene allungando il parziale fino al tie-break, vinto poi nettamente 7 punti a 3. Nel terzo e decisivo set quindi Tsonga ha provato a riprendere in mano la situazione, ma Bautista Agut ha continuato a servire con ottime percentuali di prime palle,  e nel decimo game (dopo che già nell’ottavo  aveva avuto altre due palle break) si è procurato due match point sul servizio del francese chiudendo i conti sul definitivo 6-4, tra gli applausi del pubblico neozelandese.

Nell’altra semifinale di giornata poi, Jack Sock ha vissuto più o meno lo stesso “copione” di Bautista Agut, visto che contro David Ferrer è andato sotto di un set (3-6) prima di inserire la “quarta” iniziando a giocare un tennis molto aggressivo contro il quale lo spagnolo non ha potuto nulla. L’americano infatti, nel secondo parziale è andato velocemente sul 5-0, ha chiuso i conti sul 6-1 e all’inizio del terzo e decisivo set ha strappato subito il servizio al suo avversario. Ferrer ha provato a reagire, ma quando nel quinto game è stato costretto a cedere nuovamente la battuta, sul 4-1 Sock è andato sul velluto, archiviando questa bella vittoria sul definitivo 6-2 che gli ha regalato la finale del torneo neozelandese.

SYDNEY

Spostandoci invece in Australia, al torneo Atp 250 di Sydney, che nella giornata di oggi ha visto il recupero dei quarti di finale non giocati ieri per la pioggia, Grigor Dimitrov ha centrato la finale battendo prima in Alexander Dolgopolov 4-6 6-3 6-4, e poi Gilles Muller in due set (6-2 7-6).

Nel match di quarti di finale, dopo un primo set in cui Dolgopolov aveva piazzato l’allungo decisivo nel nono game (salvando poi ben quattro palle del contro-break prima di chiudere sul 6-4), nel secondo il bulgaro ha trovato il suo ritmo sia da fondo che al servizio (mettendo in fila tra l’altro tre game di battuta consecutivi senza concedere punti al suo avversario),  e dopo il break conquistato nell’ottavo gioco ha portato a casa il parziale sul 6-3 senza troppi problemi. Nel terzo e decisivo set poi, Dimitrov ha continuato ad essere molto aggressivo in risposta, e dopo aver strappato il servizio a Dolgopolov (alla sesta palla break) in un secondo game combattutissimo nel quale l’ucraino ha avuto anche tre occasioni per salire 2-1, il bulgaro ha gestito bene i successivi turni di battuta e ha condotto in porto la vittoria sul 6-4, staccando il biglietto per la semifinale.

Una semifinale in cui Dimitrov ha avuto ancora meno problemi, liquidando Gilles Muller (a sua volta uscito vincitore 6-3 7-6 dalla sfida contro Chardy) in due set  (6-2 7-6) al termine di un match in cui il bulgaro ha dovuto salvare appena due palle break (entrambe nel secondo parziale), giocando molto bene in risposta per tutta la durata dell’incontro di fronte al potente servizio del suo avversario. Ora a sfidarlo per il titolo sarà Viktor Troicki, vittorioso in tre set (3-6 6-4 6-4) su Teymuraz Gabashvili, che aveva guadagnato la semifinale approfittando del ritiro di Bernard Tomic quando il russo si trovava comunque in vantaggio 6-3 e 3-0.

Nella foto Grigor Dimitrov (www.zimbio.com)


Nessun Commento per “DIMITROV IN FINALE A SYDNEY, DOPPIA SORPRESA A AUCKLAND”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Maggio 2018

  • Nadal senza limiti. Continua a primeggiare il n.1 del mondo, in barba agli infortuni, al nuovo che avanza e anche ai suoi quasi 32 anni. Un fenomeno che si nutre di "mattone tritato".
  • Gli Internazionali di un tennista romano. Nascere ad un passo dal centrale del Foro Italico, scrutarlo, sognarlo e riusicire a calcarlo da beniamino del pubblico. "Core de Roma" Pistolesi racconta il suo sogno diventato realtà.
  • In America qualcosa si muove. I tornei d'oltreoceano giocati a Indian Wells e Miami hanno mostrato un panorama tennistico in movimento, in cui le certezze dei campionissimi traballanno e cominciano a intravedersi sprazzi di futuro.