DJOKOVIC A CINCINNATI PER IL CAREER GOLDEN MASTERS

TENNIS – Sorteggiato il tabellone di Cincinnati, il n°1 Novak Djokovic insegue il sogno di vincere tutti e nove i tornei Master 1000 del circuito. Cammino relativamente facile per il serbo, mentre Federer, Murray e Nadal si trovano dalla stessa parte del draw.

Tennis. È un altro grande traguardo quello che inseguirà il n°1 del mondo Novak Djokovic la prossima settimana al Western & Southern Open di Cincinnati. Tutta l’attenzione ricadrà certamente su di lui, che si ritrova sulla sua strada solo l’eventuale ostacolo Del Potro, mentre una trama molto più avvincente si presenta nella parte opposta del draw, con un potenziale quarto di finale tra i rivali storici Rafael Nadal e Roger Federer e con Andy Murray in agguato.

Djokovic quindi tenterà di diventare il primo giocatore, dal 1990, a vincere tutti e nove i titoli ATP World Tour Masters 1000. ‘Nole’, che ha sempre perso in finale in quattro degli ultimi cinque anni a Cincinnati, ha detto: “Significherebbe molto per me. Fare la storia in questo sport è un enorme privilegio se si ha la possibilità di farlo. Ci proverò. Certo, è una motivazione in più, ho giocato quattro finali lì. Ho sempre giocato bene, ma non sono mai riuscito a fare il passo finale. Speriamo che questo sia l’anno buono”. Il serbo, testa di serie del torneo, ottiene un bye al primo turno e al secondo affronterà uno tra  Juan Monaco e Jurgen Melzer, mentre potrebbe capitare Gilles Simon al terzo turno, Richard Gasquet nei quarti di finale e David Ferrer o Juan Martin Del Potro in semifinale.

Alla cerimonia del sorteggio l’ATP ha annunciato la candidatura al Career Golden Masters ed è la prima volta, da quando la serie di nove eventi Master 1000 dell’ATP World Tour è stata creata nel 1990, che un giocatore ha l’opportunità di fare l’en plein. Djokovic ha vinto il suo ottavo titolo Masters 1000 a Shanghai lo scorso anno, il penultimo che mancava alla sua collezione. Il serbo ha vinto 14 titoli Masters 1000 finora, il più recente dei quali a Montecarlo, dove ha negato a Rafael Nadal il suo nono titolo consecutivo

Proprio Nadal, quarta testa di serie a Cincinnati, giocherà contro un qualificato per poi incontrare quasi certamente Nicolas Almagro al terzo turno e Roger Federer nei quarti di finale, in una ‘Fedal’ sfida che non stanca mai gli appassionati. Ed è proprio l’elvetico il campione uscente. Il fresco 32enne ha vinto tre degli ultimi quattro titoli a Cincinnati, ma conta in tutto cinque corone in questo torneo. Federer giocherà il secondo turno contro Philipp Kohlschreiber o Mardy Fish, che ha partecipato alla cerimonia di sorteggio venerdì scorso. Lo svizzero potrebbe incontrare Tommy Haas al terzo turno, in una sfida che, di recente, abbiamo visto spesso e volentieri.

Ma è lo spagnolo Rafa Nadal a detenere un impressionante record di 24 titoli ATP World Tour Masters 1000 dopo averne aggiunto ben tre al suo bottino quest’anno: Indian Wells, Madrid e Roma. Sabato Rafa giocherà contro Djokovic nella semifinale della Rogers Cup a Montreal. Federer invece non aggiunto un Masters 1000 nella sua bacheca da quando ha vinto il suo 21° titolo l’anno scorso proprio a Cincinnati. Il giocatore che emergerà dall’eventuale quarto di finale tra Rafael Nadal e Roger Federer potrebbe incontrarsi in semifinale con la testa di serie n°2 e due volte campione di Cincinnati Andy Murray o con la sesta testa di serie, molto più improbabile, il ceco Tomas Berdych. A questo link il main draw integrale: http://www.atpworldtour.com/posting/2013/422/mds.pdf.


Nessun Commento per “DJOKOVIC A CINCINNATI PER IL CAREER GOLDEN MASTERS”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.