DJOKOVIC: “A QUESTO PUNTO L’OBIETTIVO È LA VITTORIA”

Il numero 1 del mondo si sente bene a questo punto del torneo e auspica di aggiudicarsi il suo 18° Slam
venerdì, 19 Febbraio 2021

Tennis. Novak Djokovic ha raggiunto la sua nona finale agli Australian Open e domenica andrà a caccia del suo terzo titolo consecutivo a Melbourne Park.

Il numero 1 del mondo si è sbarazzato facilmente della rivelazione Karatsev e attende uno tra Stefanos Tsitsipas e Daniil Medvedev.

Considerato lo stato in cui ero meno di una settimana fa, il fatto di non essermi allenato tra un match e l’altro e l’aver dovuto giocare turni molto duri, la mia più grande speranza era quella di non peggiorare l’infortunio.

Visto che l’infortunio non è peggiorato dopo i quarti ho alzato le aspettative, e ho sperato di poter giocare senza dolore.

Oggi ho giocato senza dolore, sto meravigliosamente e a questo punto l’obiettivo sarebbe quello di tornare a casa con il titolo. Le indicazioni restano in ogni caso le stesse: riposo, recupero, recupero, riposo“ – ha dichiarato il numero 1 del mondo in conferenza stampa.

Sicuramente esserci già passato molte volte aiuta, non aver mai perso né una semifinale, né una finale anche, ma sono anche conscio del fatto che ogni anno è diverso dall’altro, e non è retorica.

Le condizioni sono diverse, gli avversari sono diversi, persino la superficie è diversaIo mi sento pronto, credo di poter contare su buone probabilità di vittoria, ma occorre tenere conto di tutte queste variabili.

Se le cose si mettono male, i successi degli anni scorsi non accorreranno in mio soccorso“ – ha aggiunto.

Novak non ha preferenze per la finale: “Non mi piace mettere le mani avanti, ma non lo penso. La regola aurea dice che chiunque arrivi in fondo in un Major è un giocatore di statura mondiale, un campione provvisto di armi per mettere in difficoltà chiunque, me per primo.

Medvedev credo sia l’uomo da battereè in striscia aperta da non so quanto tempo, ha chiuso la scorsa stagione meglio di tutti e mi ha battuto in due alle Finals

Ha un gran servizio, per essere così alto si muove alla grande e pur avendo uno dei rovesci più incisivi del circuito è riuscito a migliorare tremendamente anche il dritto. Solido, in fiducia, avversario temibilissimo“.


Nessun Commento per “DJOKOVIC: "A QUESTO PUNTO L'OBIETTIVO È LA VITTORIA"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.