DJOKOVIC CON WAWRINKA, FEDERER TROVA MURRAY

Sorteggiati a Londra i due gironi della Atp World Tour Finals 2014. Il numero uno del mondo pesca i due neo campioni Slam della stagione Wawrinka e Cilic, oltre a Berdych. Lo svizzero trova Murray, Nishikori e Raonic
lunedì, 3 Novembre 2014

Londra (Gran Bretagna). Prende ufficialmente il via con il sorteggio dei due gironi, la quarantacinquesima edizione delle Atp World Tour Finals, che per il quinto anno di fila si disputeranno a Londra, nella bellissima O2 Arena. Come al solito, il regolamento prevede che i primi due della classifica race 2014, il numero 3 ed il 4, il 5 e il 6 ed il 7 e l’8 non possano essere inseriti nello stesso gruppo. A passare il turno saranno i primi due classificati al termine dei tre incontri di round robin.

Gruppo A. Il primo girone delle Atp Finals, è quello guidato da Novak Djokovic, numero uno del mondo e fresco campione del Master 1000 di Parigi Bercy. Il serbo è stato inserito nel girone con Stan Wawrinka (numero 3, per la rinuncia al torneo di Rafael Nadal), Tomas Berdych e Marin Cilic. Apparentemente un girone comodo quello che attende Nole, che è avanti nettamente nei precedenti con tutti e tre i suoi antagonisti. Il bilancio complessivo di Djokovic, nei precedenti con i suoi avversari del girone è di 41 vittorie e 5 sconfitte.

H2H GRUPPO A

Djokovic vs. Wawrinka 15-3

Djokovic vs. Berdych 16-2

Djokovic vs. Cilic 10-0

Wawrinka vs. Berdych 9-5

Wawrinka vs. Cilic 7-2

Berdych vs. Cilic 5-4

Gruppo B. Più complicate, almeno sulla carta, il round robin che attende Roger Federer. Il 17 volte campione di Slam trova sulla sua strada, per la ventitreesima volta Andy Murray, che avrà dalla sua il buon momento di forma, il pubblico e l’esperienza. Oltre allo scozzese, ci saranno Kei Nishikori, da sempre ostico per lo svizzero, e quel Milos Raonic, che lo ha battuto per la prima volta al settimo tentativo la scorsa settimana, ai quarti di finale del torneo di Parigi Bercy. Il bilancio complessivo di Federer nei precedenti, con i suoi avversari del girone è di 19 vittorie e 14 sconfitte.

H2H GRUPPO B

Federer vs. Murray 11-11

Federer vs. Nishikori 2-2

Federer vs. Raonic 6-1

Murray vs. Nishikori 3-0

Murray vs. Raonic 1-3

Nishikori vs. Raonic 4-1


Nessun Commento per “DJOKOVIC CON WAWRINKA, FEDERER TROVA MURRAY”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • RACE TO LONDON. MURRAY RISCHIA Lo scozzese potrebbe restare fuori dalla corsa verso le Atp World Tour Finals. Ma le prestazioni di Cilic e Nishikori minano anche le certezze di Dimitrov e Raonic e non lasciano […]
  • 45 VOLTE IL MASTERS, NUMERI E CURIOSITÀ Domenica partirà la quarantacinquesima edizione del Masters di fine anno. Facciamo un viaggio nella storia del torneo. Federer è il re indiscusso, Lendl il padrone degli anni ’80, mentre a […]
  • FEDERER SHOW, MURRAY TRAMORTITO Atp Finals: lo svizzero impiega appena 56 minuti per distruggere Andy Murray con un perentorio 6-0 6-1. Federer passa il round robin come primo classificato nel girone uno, mentre […]
  • DJOKOVIC SI DISTRAE, MA È IL PRIMO FINALISTA Atp Finals: il numero uno del mondo domina il primo set, poi si innervosisce con il pubblico e concede il secondo parziale. Nella partita decisiva però, il serbo ritrova se stesso e si […]
  • CILIC IMPALPABILE, BERDYCH RIMANE IN CORSA Atp Finals: Berdych batte Cilic 6-3 6-1 e rimane in corsa per la qualificazione in semifinale. Il croato non è ancora matematicamente eliminato, ma le sue speranze di passare il round […]
  • FEDERER NON GIOCA LA FINALE Atp Finals: Roger Federer deve rinunciare alla finale del Masters di Londra, a causa di un problema alla schiena che lo affligge già da qualche giorno. Djokovic vince quindi per la terza […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.