DJOKOVIC: “DEVO ACCETTARE IL MIO LIVELLO ATTUALE”

Continua il suo cammino a Montecarlo, ma Djokovic deve ancora carburare sulla terra rossa. Le sue parole prima del match contro Fritz.
giovedì, 18 Aprile 2019

TENNIS – La vittoria al terzo set contro Kohlschreiber ha scoperchiato un calderone pieno di incertezze per Novak Djokovic, che si trova a dover lottare contro una terra rossa che non gli sta dando particolari soddisfazioni sul piano del gioco. Pur con la vittoria sul tedesco, la forma migliore e l’attitudine alla superficie di Montecarlo sembrano ancora lontane. Per sua stessa ammissione, c’è ancora da lavorare, partendo dalla consapevolezza del suo livello attuale.

“Devo accettare la condizione in cui verso in questo momento – ha spiegato Nole ai microfoni di Eurosport – ho avuto un sacco di alti e bassi e per larghi tratti del match mi sono sentito come arrugginito. Sicuramente è una superficie che esige molto dal punto di vista fisico e ho giocato due ore e mezza nella mia prima partita della stagione su questo terreno, ma è anche una questione di pazienza. Devo gestire gli scambi con più calma, cercare di essere più razionale negli scambi e non forzare più di tanto la giocata. Se non sono nella giusta condizione, rischio di commettere diversi errori e compromettere il match”.

La vittoria a Montecarlo, stando alle sue stesse parole, non è un’ipotesi particolarmente probabile: “Indubbiamente non sono al mio miglior livello sulla terra battuta. Potrei raggiungerlo, domani o non so quando, ma c’è da macinare gioco e mentalità. Devo lavorare giorno dopo giorno e sperare di trovare la condizione migliore. Montecarlo è difficile da vincere quando si è al 100%, le probabilità si abbassano ulteriormente in questo caso. Spero il meglio per Parigi”.

Adesso c’è Taylor Fritz, che sta sorprendendo il circuito con una prima metà della settimana oltre le aspettative. Nole non sottovaluta l’avversario e mantiene alta la guardia: “Ha battuto Schwartzman, non è esattamente l’avversario migliore da sottovalutare in questo momento. Si sente a proprio agio, lo sta dimostrando e vorrà andare avanti. Io dovrò stare attento dal primo all’ultimo scambio e non avere flessioni”.


Nessun Commento per “DJOKOVIC: "DEVO ACCETTARE IL MIO LIVELLO ATTUALE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.