DJOKOVIC E NADAL IN CORO: “FELICI DI VEDERE IL PUBBLICO A ROMA”

Novak Djokovic e Rafael Nadal sono entrambi molto felici della decisione di far entrare un po’ di pubblico al Foro Italico di Roma
sabato, 19 Settembre 2020

Tennis. Ieri è arrivata una buona notizia sul fronte Internazionali BNL d’Italia. Il ministro Vincenzo Spadafora ha annunciato che le semifinali e la finale del torneo di Roma potranno contare sulla presenza di 1000 spettatori giornalieri.

Ad esprimere la loro felicità sono stati anche i giocatori, inclusi Novak Djokovic e Rafael Nadal.

“Spero sia vero. Se avremo 1000 persone è meglio che non averle affatto” ha ammesso il serbo.

A tutti noi mancano i fan, e una parte della nostra carriera da professionisti consiste nel giocare davanti a loro e per loro. Quindi sono molto contento di questa cosa.

Ovviamente spero che si resterà sul centrale perché ho sentito che si sta considerando di usare anche il Pietrangeli o la NextGen Arena per le semifinali.

Spero non sia il caso perché, secondo me, la qualità della terra e del campo sul Centrale è molto più alta rispetto agli altri“ – ha aggiunto il 17 volte campione Slam.

“Se le condizioni sono sicure a sufficienza sarebbe fantastico. Sono convinto che faranno le cose nel miglior modo possibile e anche se 1000 non è molto, almeno è qualcosa. 

Sono contento per il torneo e per il tennis. Non sono sorpreso per questi cambiamenti“ ha detto Rafa. 

“La situazione è quella che è, molto difficile e imprevedibile quindi è normale che si cambi molto velocemente. È normale che chi prende le decisioni lo faccia con le maggiori precauzioni possibili. 

Non mi aspetto cose facili, né mi aspetto cose preparate in anticipo perché è difficile prevedere come si evolve la pandemia“.


Nessun Commento per “DJOKOVIC E NADAL IN CORO: "FELICI DI VEDERE IL PUBBLICO A ROMA"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.