DJOKOVIC E NADAL IN CORO: “MEGLIO RIPRENDERE DALL’EUROPA”

I primi due giocatori del ranking non sono per nulla convinti che sia una buona idea disputare gli US Open. Si ripartirà dall’Europa?
mercoledì, 10 Giugno 2020

Tennis. Regna ancora grande incertezza sul futuro della stagione 2020. Si attende di conoscere la decisione della USTA sullo svolgimento degli US Open, ma nel frattempo Novak Djokovic e Rafael Nadal hanno fatto sapere di non essere per nulla convinti della situazione a New York.

Molti dei giocatori con cui ho parlato sono negativi sull’ipotesi di andare a giocare negli Stati Uniti. 

Allo stato attuale delle cose, è molto probabile che la mia stagione riprenda sulla terra all’inizio di settembre“ – ha dichiarato il numero 1 del mondo alla TV di Stato di Belgrado.

Il 17 volte campione Slam sa benissimo di non poter piacere a tutti: “Ho voluto condividere il miei punti di vista in base alla mie esperienze private. Se le persone possono imparare qualcosa, bene.

Ho sempre parlato di cose che si riferivano a me stesso e alla mia vita, non ho mai ordinato agli altri di fare qualcosa o di seguire il mio regime alimentare…

Se qualcuno si è sentito offeso dalle mie dichiarazioni chiedo scusa pubblicamente, non è mai stata mia intenzione, ho solo usato una piattaforma per raccontare le mie esperienze”.

Molto simile la posizione di Nadal: “Se dovessi andarci oggi direi di no – ha dichiarato il fenomeno di Maiorca -, il nostro sport non è come il calcio o altre discipline che si possono giocare in un solo Paese, nel tennis si mischiano persone che provengono da tutto il mondo, le complicazioni sono tante”.


Nessun Commento per “DJOKOVIC E NADAL IN CORO: "MEGLIO RIPRENDERE DALL'EUROPA"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.