DJOKOVIC, LA SPALLA FA MALE: “SPERO DI POTER GIOCARE”

Durante il suo match di secondo turno agli US Open, Nole ha sentito un fastidioso dolore alla spalla che potrebbe costringerlo al ritiro

Tennis. La vittoria ottenuta al secondo turno degli US Open contro Juan Ignacio Londero rischia di avere risvolti molto negativi per Novak Djokovic. Il numero 1 del mondo, chiamato a difendere il titolo conquistato lo scorso anno, ha infatti accusato un problema alla spalla che ne ha limitato il rendimento.

Il 16 volte campione Slam ha richiesto più volte l’intervento del fisioterapista e ha rischiato molto nel secondo set, dove si è ritrovato sotto di due break. L’esperienza gli ha permesso di spuntarla, ma il prosieguo del torneo sembra in dubbio.

Mi sono preso il tempo necessario per valutare l’intensità dell’infortunio – ha spiegato Djokovic davanti ai giornalisti – mi ha dato noia, ha influenzato il mio gioco, soprattutto servizio e rovescio.

Non è semplice giocare con questo tipo di sensazione, avevo dovuto farlo poche volte prima nella mia carriera. Sono stato fortunato ad aver vinto il secondo set. […] Parlerò con i medici domani e spero di poter giocare senza dolore tra due giorni, se possibile.

È un dolore con cui convivo da un po’ – ha ribadito Djokovic alla ESPN subito dopo il match – bisogna trovare il modo di superarlo, magari con qualche colpo fortunato e cercando di rimanere sempre positivi.”

Al terzo round lo attende il vincente del match tra il connazionale Dusan Lajovic e Denis Kudla, che non sono potuti scendere in campo a causa della pioggia abbattutasi incessante sulla Grande Mela mercoledì.


Nessun Commento per “DJOKOVIC, LA SPALLA FA MALE: "SPERO DI POTER GIOCARE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di mAGGIO 2019

  • Serena vede "rosso". Al Foro Italico si è ritirata inaspettatamente per un risentimento al ginocchio, ma "Little Sister" non si arrende e ora punta diritta verso il Roland Garros.
  • Federer torna sulla terra. Anche Roma è rientrata nella programmazione di "King Roger" in vista del French Open. A seguito della sua partecipazione, la Fit ha addirittura aumentato il prezzo dei biglietti!
  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.