DJOKOVIC: “LA SPALLA STA BENE, MA VOGLIO EVITARE RICADUTE”

Il numero 1 del mondo ha rassicurato tutti i suoi fan: la spalla sta bene e Nole vuole concludere nel migliore dei modi la stagione

Tennis. Il numero 1 del mondo Novak Djokovic ha deciso di tornare in campo a Tokyo per abituarsi alle condizioni giapponesi a meno di un anno dall’inizio dei Giochi Olimpici.

Il 16 volte campione Slam è sembrato in ottima forma dopo l’infortunio alla spalla che lo aveva obbligato al ritiro negli ottavi dello US Open contro Stan Wawrinka. Il fuoriclasse serbo parteciperà anche al Masters 1000 di Shanghai in programma la settimana prossima.

“Ritirarmi a New York è stato molto difficile, dopodiché ho deciso di creare un piano di recupero che potesse permettermi di recuperare e ritornare in campo il prima possibile.

Devo ammettere che per me è una sorpresa essere già in grado di tornare in campo questa settimana. Mi sono allenato molto intensamente e la spalla non mi ha dato problemi, quindi sono felice e motivato di essere qui. 

È importante che durante il recupero da un infortunio ci siano grandi professionisti e persone che ti aiutino a superare la cosa dal punto di vista mentale. Io percepisco gli infortuni come un riflesso di ciò che mi accade a livello mentale.

Devo fare attenzione perché il processo di recupero non è finito, devo ancora rafforzare alcuni muscoli ed evitare sforzi inutili che possano farmi ricadere” – ha spiegato Djokovic.


Nessun Commento per “DJOKOVIC: "LA SPALLA STA BENE, MA VOGLIO EVITARE RICADUTE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.