DJOKOVIC LASCIA AGASSI: “UNA TRAGEDIA ANNUNCIATA”

Djokovic non parla, lo fa il suo staff: parole al veleno verso Agassi
giovedì, 5 Aprile 2018

Tennis. Djokovic e Agassi hanno diviso le proprie strade, ufficialmente e dopo appena un anno di una collaborazione che nell’effettivo ha avuto una durata molto meno.

Non giunge voce diretta di Nole, ma lo staff storico che ha seguito il campione serbo negli anni dice la propria, senza peli sulla lingua. “Ho cercato di aiutare Novak con le migliori intenzioni, ma ci siamo trovati spesso in disaccordo l’uno cono l’altro. Gli auguro il meglio per il prosieguo della carriera”, aveva affermato il campione americano.

Bogdan Obradovic, ex capitano di Davis della Serbia, afferma: “Penso di avere diritto di parola, poiché conosco Novak da molti anni e so perfettamente di cosa ha bisogno. Questo tipo di partnership, in cui Agassi presenziava solo ai grandi tornei, non sarebbe mai potuta funzionare: non era abbastanza. Non so se potrà creare un’atmosfera così positiva cercando persone simili a lui o richiamando Vajda“.

Radmilo Armenulic, ex tennista serbo, dice la sua a riguardo: “Mi sono opposto sin dall’inizio a questa collaborazione, perché Agassi non ha fatto nulla per Djokovic, anzi, al contrario, è stato Novak a renderlo un coach. Non avendolo mai fatto, Agassi non aveva idea di cosa fare: Nole gioca da fondocampo meglio di quanto facesse lui, ed è migliore anche nella risposta, come avrebbe potuto aiutarlo?”.

Nessun Commento per “DJOKOVIC LASCIA AGASSI: "UNA TRAGEDIA ANNUNCIATA"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.