DJOKOVIC: “L’INFORTUNIO È UNO STRAPPO AL MUSCOLO OBLIQUO DELL’ADDOME”

Il numero 1 del mondo ha descritto l’entità del suo infortunio: uno strappo al muscolo obliquo dell'addome
lunedì, 22 Febbraio 2021

Tennis. Ieri Novak Djokovic ha conquistato il suo nono titolo agli Australian Open. Il numero 1 del mondo ha dovuto fare i conti con un infortunio agli addominali durante il corso della manifestazione, risolto giusto in tempo per le fasi cruciali dell’Happy Slam.

In conferenza stampa dopo la vittoria in finale su Daniil Medvedev, il 18 volte campione Slam ha fatto un po’ di chiarezza sul problema fisico che lo ha afflitto.

È uno strappo al muscolo obliquo dell’addomeL’ho sentito appena è successo contro Fritz ed è quello che ho detto nell’intervista post-partita.

Sono andato a intuito, ma ho pensato quello a causa dello schiocco e di come mi sono sentito subito dopo.

Ero preoccupato e non sembravo in grado di giocare. Non ne avevo idea fino a due ore prima degli ottavi, quando sono sceso in campo e ho giocato a tennis per la prima volta dopo il terzo turno.

Mi sentivo ok, il dolore era sopportabile e ho accettato di dover giocare con il dolore. 

Nello sport professionistico si gioca spesso con il dolore, ma questo era un dolore diverso, derivante da un infortunio piuttosto che da un indolenzimento. Se ero consapevole del fatto che avrei potuto peggiorare le cose? Sì, lo sapevo.

Come ho già detto, se devo scegliere un torneo in cui rischiare un infortunio più grave pur di avere una chance di vincere, è questo.

Ovviamente non ho fatto tutto da solo, il mio team e il mio fisioterapista hanno fatto un lavoro incredibile. Grazie a Dio sono riuscito a fare quello che ho fatto“ – ha dichiarato il 33enne di Belgrado.


Nessun Commento per “DJOKOVIC: "L'INFORTUNIO È UNO STRAPPO AL MUSCOLO OBLIQUO DELL'ADDOME"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.