DJOKOVIC: “LIVELLO ALTISSIMO A VIENNA, CI SONO SEI TOP 10”

Il numero 1 del mondo ammette che non sarà facile vincere a Vienna, dove sono presenti ben sei Top 10
martedì, 27 Ottobre 2020

Tennis. Novak Djokovic è il grande favorito per la conquista dell’ATP di Vienna, che può vantare una entry list degna di un Masters 1000.

Il numero 1 del mondo farà il suo esordio contro il connazionale Filip Krajinovic, uno scherzo del destino visto che i due si erano allenati insieme negli ultimi giorni.

È strano ritrovarci subito l’uno contro l’altro – racconta -, con Filip ci siamo allenati per qualche giorno insieme a Belgrado, sul cemento.

È un ragazzo che conosco bene, di grande talento, questa è la sua superficie preferita. Sarà importante uscire subito bene dai blocchi“.

In questo ATP 500 ci sono sei dei primi dieci del ranking – ha spiegato alla vigilia -, è uno dei tabelloni più competitivi che io ricordi a questo livelloGià dal primo turno la qualità delle partite sarà molto alta.

Vienna è una delle città più belle del mondo e in Austria c’è grande passione per il tennis: il merito è stato soprattutto di Thomas Muster, la cui eredità è stata raccolta adesso da Dominic Thiem che ha fatto registrare spesso il tutto esaurito nelle sue partite“.

Abbiamo fatto allenamento insieme con una tale intensità che sembrava già una finale – ha raccontato -, rispetto tanto Domi e sono contento per il suo primo Slam vinto quest’anno, lo meritava più di chiunque altro

È un grande lavoratore e un bravo ragazzo, appoggiato anche da un ottimo team.

La nostra sfida in finale è ciò che probabilmente tutti attendono, ma sappiamo anche come sia lontana. Un traguardo da conquistare giorno dopo giorno, nel corso della settimana“. 


Nessun Commento per “DJOKOVIC: "LIVELLO ALTISSIMO A VIENNA, CI SONO SEI TOP 10"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.