DJOKOVIC: “MI DISPIACE CHE TANTA GENTE NON MI CREDA”

Il numero 1 del mondo è dispiaciuto che tanta gente non abbia creduto al suo infortunio agli addominali
mercoledì, 24 Febbraio 2021

Tennis. Nella seconda settimana degli Australian Open 2021, si è discusso tantissimo in merito all’entità dell’infortunio agli addominali di Novak Djokovic.

Il numero 1 del mondo aveva parlato di uno strappo durante il suo match di terzo turno, salvo poi scendere in campo e sbaragliare la concorrenza fino a vincere il trofeo per la nona volta in carriera.

Come sapete ho subìto uno strappo all’addominale obliquo. La prima risonanza magnetica appena dopo la partita con Fritz aveva individuato una lesione di 1,7 centimetri, mentre quella a cui mi sono sottoposto ieri ha evidenziato una lacerazione di due centimetri e mezzo.

Era pronosticabile, avendoci giocato sopra per giorni. I medici hanno sottolineato che non si tratta di nulla di gravissimo, ma dovrò stare un po’ di tempo a riposo per recuperare, al momento non so dirvi quando potrò tornare a competere“ – ha dichiarato il 18 volte campione Slam, che non ha ancora un calendario preciso per le prossime settimane.

Non posso cambiare il pensiero delle persone – ha ribadito Djokovic -, ma posso dire che alcune cose mi rattristano. Ci sarà sempre qualcuno pronto a dubitare di tutto quello che dico e faccio, devo solo accettare il fatto di non poter piacere a tutti.

Se mi sento frustrato per questo? Certo non mi fa piacere, ma so anche che tutti hanno il diritto di esprimere la propria opinione“.

I Next Gen hanno dovuto rimandare ancora una volta l’appuntamento con la vittoria in un Major. “C’è molta qualità tra i ragazzi più giovani e come dicevo prima sono molto vicini a vincere uno Slam.

Ma c’è un motivo se io, Roger e Rafa siamo ancora qui. Non vogliamo regalare loro gli Slam, non vogliamo farglieli vincere.

Penso sia molto chiaro. Che il messaggio venga comunicato (esplicitamente, ndr) o meno, stiamo decisamente mandando questa ‘vibrazione’ in giro“ – ha chiosato Nole.


Nessun Commento per “DJOKOVIC: "MI DISPIACE CHE TANTA GENTE NON MI CREDA"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.