NOLE CHIUDERA’ IL 2011 DA RE

Dopo la sconfitta di Nadal al torneo di Shanghai, per Novak Djokovic è arrivata la certezza di restare n.1 del mondo almeno fino alla fine dell'anno. E poi chissà...
giovedì, 13 Ottobre 2011

Rafael Nadal è stato sconfitto negli ottavi del torneo di Shanghai e Novak Djokovic potrà gioirne. Infatti, il serbo, ha adesso la certezza di poter chiudere il 2011 alla guida del ranking Atp.

Lo spagnolo ha perso l’ultima chance di poter tornare sulla vetta entro la fine dell’anno in corso. E Nole si gode la notizia mentre si riposa e recupera dall’infortunio alla schiena di circa un mese fa che lo costrinse al ritiro durante la semifinale di Davis tra Serbia e Argentina.

Ho eseguito un altro controllo questa settimana – aveva dichiarato qualche giorno fa – e i risultati non sono stati molto buoni. Devo continuare la mia riabilitazione“. Così il serbo rinunciò a Shanghai, da dove, però, gli sono giunte comunque delle buone notizie.

Il serbo ha vinto quest’anno tre prove dello Slam (Australian Open, Us Open e Wimbledon), lasciando a Nadal il titolo del Roland Garros. Ed è stato proprio dopo la vittoria allo Slam inglese che Novak ha strappato dalle mani del maiorchino il posto sulla poltrona di n.1 del mondo.

Il 24enne di Belgrado chiuderà dunque l’anno come campione indiscusso. Un successo meritato, viste le innumerevoli vittorie ottenute nel 2011: 10 titoli conquistati (le tre prove dello Slam più Indian Wells, Miami, Canada, Roma, Madrid, Belgrado e Dubai) su 11 finali giocate e 64 partite vinte su 67 disputate.

Numeri da capogiro, anche solo mettendoli a confronto con quelli di Nadal, che ha invece perso sette delle dieci finali disputate (sei contro Djokovic, una contro Murray) e vinto 66 partite su 79 giocate.

Djokovic è il primo giocatore serbo a chiudere un anno da numero 1. E’ inoltre l’ottavo europeo di seguito (ed è record!) a terminare una stagione sulla vetta del ranking. Infatti, solo per 7 anni, prima d’ora, un giocatore europeo aveva concluso un anno da n.1 (dal 1985 al 1991).

Prima di Nole ci sono stati Roger Federer (nel 2004, 2005, 2006, 2007 e 2009) e Rafael Nadal (2008 e 2010). L’ultimo “non europeo” è stato l’americano Andy Roddick che ha chiuso da n.1 del mondo il 2003.

Djokovic verrà premiato alle Atp Tour Finals di Londra, che si terranno dal 20 al 27 novembre, alle quali parteciperanno anche Federer e Nadal. Lo svizzero è stato battuto da Novak per quattro volte nel 2011, mentre lo spagnolo ha ceduto al serbo ben sei volte.

Prima delle Atp Tour Finals di Londra, Nole dovrebbe partecipare al torneo di Basilea e al torneo di Parigi.

Dall’introduzione delle classifiche al computer (che avvenne nel 1973) Djokovic è il sedicesimo tennista a chiudere l’anno da numero uno.


Ecco l’elenco dei numeri 1 a fine anno:

2011 Novak Djokovic (Serbia)

2010 Rafael Nadal (Spagna)

2009 Roger Federer (Svizzera)

2008 Rafael Nadal (Spagna)

2007 Roger Federer (Svizzera)

2006 Roger Federer (Svizzera)

2005 Roger Federer (Svizzera)

2004 Roger Federer (Svizzera)

2003 Andy Roddick (USA)

2002 Lleyton Hewitt (Australia)

2001 Lleyton Hewitt (Australia)

2000 Gustavo Kuerten (Brasile)

1999 Andre Agassi (USA)

1998 Pete Sampras (USA)

1997 Pete Sampras (USA)

1996 Pete Sampras (USA)

1995 Pete Sampras (USA)

1994 Pete Sampras (USA)

1993 Pete Sampras (USA)

1992 Jim Courier (USA)

1991 Stefan Edberg (Svezia)

1990 Stefan Edberg (Svezia)

1989 Ivan Lendl (Repubblica Ceca)

1988 Mats Wilander (Svezia)

1987 Ivan Lendl (Repubblica Ceca)

1986 Ivan Lendl (Repubblica Ceca)

1985 Ivan Lendl (Repubblica Ceca)

1984 John McEnroe (USA)

1983 John McEnroe (USA)

1982 John McEnroe (USA)

1981 John McEnroe (USA)

1980 Bjorn Borg (Svezia)

1979 Bjorn Borg (Svezia)

1978 Jimmy Connors (USA)

1977 Jimmy Connors (USA)

1976 Jimmy Connors (USA)

1975 Jimmy Connors  (USA)

1974 Jimmy Connors (USA)

1973 Ilie Nastase (Romania)


Nessun Commento per “NOLE CHIUDERA' IL 2011 DA RE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • RIVOGLIO IL N.1 Roger Federer vuole riprendersi il n.1. Questo il primo obiettivo dello svizzero, ancora sicuro di avere la possibilità di tornare sulla vetta. Intanto Nalbandian starà fermo due mesi per […]
  • FEDERER SI PREPARA PER L’ANNO D’ORO Roger Federer sta per tornare in campo, dopo il periodo di vacanza che si è preso al termine del torneo di Miami. "Posso ancora riprendermi il n.1" ha detto
  • FARINA: “FEDERER, TIFO PER TE” Si parla di Australian Open, ma non solo, nell’intervista esclusiva rilasciata a Tennis.it da Silvia Farina Elia, ex giocatrice e attuale voce tecnica di Eurosport. Ma il suo Slam preferito era…
  • NADAL: VOGLIA DI VINCERE ANCORA Raggiunti i quarti a Pechino, Rafa Nadal, nell’anno del suo riscatto dopo l’infortunio, punta forte su se stesso e promette altri quattro anni di successi.
  • NOVAK DJOKOVIC COME ROD LAVER? Sicuro assente a Madrid, il serbo ha in questo momento il più grande vantaggio di sempre in termini di punti sul secondo classificato e ha vinto tutti e sei gli ultimi eventi più […]
  • LJUBICIC DICE BASTA Il 32enne croato, allenato da Piatti, ha deciso di appendere la racchetta al chiodo: l’addio ufficiale arriverà al Masters 1000 di Montecarlo. “Il ritiro non è mai una decisione facile per […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.