DJOKOVIC, PER LO STAFF C’È STEPANEK

Il ceco entra a far parte del coaching team di Novak Djokovic. Una scelta mirata per il 2018, anno in cui Nole tornerà alla carica dopo lo stop
venerdì, 1 Dicembre 2017

TENNIS – Ripartire dal team, il collettivo per risalire la china in nome del singolo. È questa la strategia con cui aprire il nuovo anno, stando ai programmi stilati da Novak Djokovic. Il suo staff potrà avvalersi di una figura nuova, che avrà un ruolo fondamentale nel suo percorso di rinascita dopo il lungo stop che ha condizionato la stagione 2017 appena conclusa. Il nome in questione è quello di Radek Stepanek.

Il ceco non è una scelta sostitutiva, bensì di potenziamento e affiancamento. Si unirà ad Andre Agassi, infatti, per costituire una squadra in grado di indirizzare e supportare Nole durante il prossimo anno. L’americano riveste il compito già da maggio, ingaggiato con l’obiettivo di puntare forte sugli Slam imminenti, mentre Radek ha concluso ufficialmente la sua carriera a novembre dopo una serie di problemi alla schiena da cui non è riuscito a recuperare. L’ingresso nel coaching staff, a questo punto, dimostra la volontà di rimanere ancora nel giro che conta.

La scelta è stata comunicata in via ufficiale attraverso il profilo Instagram di Djokovic, che ha parlato della nuova figura inserita nel suo team. Cominceranno a lavorare a Montecarlo, proprio dove vive il serbo, in modo tale da facilitare il suo ritorno in campo dopo l’infortunio al gomito.

Stepanek è considerato uno dei tennisti più intelligenti ad aver calcato i campi del circuito maschile negli ultimi decenni, pur non vantando la stessa bacheca di un mostro sacro come Agassi. Proprio il tennista statunitense, però, ne ha caldeggiato l’ingresso all’interno dello staff, sfruttando anche l’amicizia pluriennale che lega il ceco e Nole. In ogni caso, i due Slam vinti in doppio e i successi in Davis con la Repubblica Ceca dimostrano la predisposizione al lavoro di squadra, una delle basi da cui Djokovic vuole ripartire. Il campo dirà se la scelta è quella giusta.


Nessun Commento per “DJOKOVIC, PER LO STAFF C'È STEPANEK”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.