DJOKOVIC: “POSSIAMO SOLTANTO RITARDARE IL CAMBIO DELLA GUARDIA”

Il numero 1 del mondo è consapevole che il cambio della guardia può essere soltanto rimandato
giovedì, 27 Maggio 2021

Tennis. Novak Djokovic è impegnato questa settimana davanti al pubblico amico di Belgrado, in quello che rappresenta il suo ultimo test prima dell’inizio del Roland Garros.

Il numero 1 del mondo è consapevole che non sarà semplice vincere il suo secondo titolo a Parigi, non soltanto per via del solito Rafael Nadal. Numerosi giovani si stanno avvicinando sempre di più al vertice del tennis maschile.

“I risultati stanno dimostrando che c’è un ricambio generazionale in corso. Ci sono giocatori come Tsitsipas, Rublev, Berrettini e Zverev che giocano tutte le settimane, vincendo anche contro di noi e costruendo un bel ranking.

Anche Medvedev, ovviamente, sta lottando per i primissimi posti. E Thiem è sulla cresta dell’onda da tanto tempo. 

Credo sia inevitabile che un cambio al vertice del ranking accada. Se poi questo succederà tra un mese o tra un anno non lo so dire”, ha analizzato Djokovic.

Il 18 volte campione Slam ha avuto la possibilità di allenarsi più volte con l’amico Andy Murray nelle ultime settimane.

Il fenomeno scozzese, vittima di innumerevoli infortuni in questa fase della sua carriera, non prenderà parte al Roland Garros.

“Sono stato molto felice di ritrovare Andy – ha detto Djokovic – non lo vedevo da un po’ ed è stato bello allenarsi con lui.

L’ho visto bene, si muoveva bene considerando anche che la terra non è la superficie migliore per la sua anca. 

Se penso a quello che ha vissuto, direi di averlo visto in buone condizioni. Abbiamo anche chiacchierato e ci siamo fatti quattro risate.

È stato bello. Sembrava di rivivere i vecchi tempi, in cui trascorrevamo un sacco di tempo sul campo insieme, che fosse per allenarci o per giocare”.


Nessun Commento per “DJOKOVIC: "POSSIAMO SOLTANTO RITARDARE IL CAMBIO DELLA GUARDIA"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.