DJOKOVIC SI SCHIERA DALLA PARTE DELLA WTA

Il numero 1 del mondo si è schierato dalla parte della WTA, che ha sospeso i tornei in Cina per via del caso Peng Shuai
venerdì, 3 Dicembre 2021

Tennis. Il contributo di Novak Djokovic è stato fondamentale per permettere alla Serbia di accedere alle semifinali di Coppa Davis.

Il numero 1 del mondo ha vinto facilmente il suo singolare contro il Kazakistan, ripetendosi poi in doppio assieme al connazionale Nikola Cacic.

È stata una sfida dura, molto intensa. Miomir ha perso la prima partita ma è stato davvero vicino a vincere, ha avuto molti match point. Un debutto duro per lui, ma sono sicuro che saprà trarre molte cose positive da questa esperienza.

Del resto Kukushkin non è facile da affrontare in questa competizione, il suo storico parla per lui; è un tennista di qualità e ama giocare per il Kazakistan. Per quanto mi riguarda sono felice di come ho affrontato la partita con Bublik, ho fatto tutto quello che avevo in mente.

Non lo avevo mai affrontato ed è pericoloso, ha servito davvero bene per tutto l’incontro.

Per me non è stato facile, le emozioni vissute durante la partita di Miomir erano ancora vivide nella mia testa, ma sono stato molto solido. Il doppio, specialmente in Davis e alla fine di una lunga giornata, può sempre finire in qualsiasi modo.

Nedovyesov e Golubev hanno giocato insieme molte più volte di quanto non lo avessimo fatto io e Cacic; inoltre io e Nikola avevamo perso gli ultimi tre incontri in volata, e sono cose che rimangono in testa, ma siamo stati bravi a reagire dopo un brutto secondo set.

Un bel sospiro di sollievo e una grande spinta per la prossima sfida“ – ha dichiarato Nole.

Il 20 volte campione Slam si è detto d’accordo con la presa di posizione della WTA sul caso Peng Shuai.

Qui non si tratta di una partita di tennis – ha spiegato -, di una vittoria o di una sconfitta, ma della vita di una giocatrice. Fino a quando non saremo certi che Peng sta bene dovremo continuare a combattere e a tenere le antenne bene alzate, tutti insieme.

Le ultime notizie su di lei non mi rassicurano, sono preoccupato. La decisione della WTA è quella giusta, la sostengo e farò il possibile per dare il mio contributo“.


Nessun Commento per “DJOKOVIC SI SCHIERA DALLA PARTE DELLA WTA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.