DJOKOVIC: “E’ IL TORNEO PIU’ IMPORTANTE DELLA MIA CARRIERA”

Il serbo parla degli Australian Open e del prossimo avversario in semifinale
giovedì, 24 Gennaio 2019

Tennis. Djokovic è in semifinale a Melbourne e non è una novità, come egli spiega, nonostante ci arrivi grazie al ritiro dello sfortunato Nishikori.

È fantastico essere di nuovo in semifinale a MelbourneQuesto è il torneo del Grande Slam in cui ho ottenuto maggior successo nel corso della mia carriera. Nishikori era palesemente in difficoltà dal punto di vista fisico. Se fosse stato al meglio, avrebbe sicuramente combattuto fino all’ultimo punto, perché è un top 10 ed ha già battuto grandi giocatori in tornei importanti. Mi dispiace vederlo soffrire così, ma penso il tutto sia dovuto alle lunghe partite disputate in precedenza”.

Il prossimo avversario è il francese Pouille, mai affrontato in carriera:  “L’ho sempre considerato un giocatore di grande qualità. È fantastico quello che è riuscito a fare in questo torneo, ha battuto campioni come Raonic e Coric. Il suo potenziale è altissimo, merita di essere tra i primi 15 giocatori al mondo, forse anche tra i primi 10Sarà divertente giocare per la prima volta l’uno contro l’altro. Ci siamo allenati molte volte insieme, speriamo sia una grande partita”.

Sembrano passati anni luce dai problemi dello scorso anno: “Ho dovuto scavare in profondità per ritrovare l’amore e la passione per il tennis. Ho avuto molto dubbi sul prosieguo della mia carriera, ma sapevo di non voler smettere. I ricordi e le emozioni che provo quando gioco sono state determinanti. Naturalmente, anche il supporto della famiglia e degli amici è stato essenziale. Spero di continuare così”.

Nishikori si dice amareggiato invece per i problemi patiti ieri nel match: “Prima della partita stavo beneNon ero al 100% , ma pensavo di avere le mie possibilità. Dopo i primi 3-4 giochi, mentre stavo servendo le gambe hanno iniziato ad essere troppo pesanti. Non riuscivo più a piegare le ginocchia e saltare, quindi ho deciso di fermarmi. Sono molto deluso, sicuramente hanno inciso le partite lunghe giocate la scorsa settimana. È difficile perdere così, proverò a rialzare la testa”.


Nessun Commento per “DJOKOVIC: "E' IL TORNEO PIU' IMPORTANTE DELLA MIA CARRIERA"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.