DJOKOVIC, UFFICIALE LA PRESENZA A ROMA

Gli Internazionali d'Italia avranno Novak Djokovic ai nastri di partenza. Ufficiale l'annuncio, sul rosso anche a Montecarlo, Madrid e Roland Garros
venerdì, 31 Marzo 2017

TENNIS – Il timore che un Miami-bis potesse estendersi anche alla stagione sul rosso era ampiamente fondato. Eppure, i problemi al gomito non limiteranno il prosieguo di stagione di Novak Djokovic, che ha annunciato il suo calendario ufficiale fino a maggio. Montecarlo, Madrid e Roland Garros sono nella sua tabella di marcia, ma soprattutto ci sono gli Internazionali d’Italia.

Il serbo sarà una delle pedine principali di Roma, soprattutto alla luce dei punti che dovrà difendere. L’anno scorso, infatti, è uscito sconfitto dalla finale contro Andy Murray: il suo 2017 al Foro Italico mette nel mirino il gradino più alto del podio, pur sapendo che la concorrenza sarà come sempre agguerrita. Nel caso di esito positivo, sarebbe la quinta affermazione sul rosso della capitale dopo quelle nel 2008, 2011, 2014 e 2015.

Oltre alla tappa italiana, poi, Djokovic ha confermato la partecipazione agli altri tre grandi appuntamenti su terra battuta: il numero 2 del ranking maschile è chiamato a ripetere il successo al Mutua Madrid Open e nello Slam parigino, mentre avrà occasione di migliorare l’eliminazione al secondo turno incassata nel Principato di Monaco. Includendo Roma nel computo della stagione, i punti da difendere ammontano a 3645: uno stimolo importante per giocare al massimo ognuna delle quattro prove, ma anche una pericolosa spada di Damocle sulla sua testa, nello stesso periodo in cui stanno ritornando alla carica dei clienti scomodi come Federer e Nadal.

Il percorso sul rosso comincerà dopo la sfida di Coppa Davis. Nole sarà la punta di diamante della sua Serbia, che a Belgrado ospiterà la Spagna per la sfida dei quarti di finale. Dopo il prossimo weekend, quello dedicato agli incroci validi per l’insalatiera, sarà il momento di concentrarsi sul poker di eventi da non fallire. Serve una risposta importante dopo il forfait di Miami: Roma è una delle occasioni più ghiotte, considerando che potrebbe ottenere un’eventuale vendetta su Murray dopo il ko di dodici mesi fa. Gli altri big, però, non rimarranno certamente a guardare.


Nessun Commento per “DJOKOVIC, UFFICIALE LA PRESENZA A ROMA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • INTERNAZIONALI, DJOKOVIC BATTE DEL POTRO Serale thrilling agli Internazionali. Il Foro Italico col fiato sospeso per il match tra Nole e Delpo: il numero uno del mondo vince in rimonta.
  • NOVAK DJOKOVIC, MISTER 100 MILIONI La strada verso i 17 Slam di Roger Federer è ancora lunga per il numero 1 del mondo, che ha da poco raggiunto quota undici. Ma non si può dire lo stesso di quella che lo separa […]
  • INTERNAZIONALI, ROMA SI PREPARA ALL’EDIZIONE 2019 Tra una settimana lo start ufficiale degli Internazionali BNL d'Italia. Tutte le informazioni e il calendario per la settimana precedente.
  • INTERNAZIONALI, DOMANI UDIENZA DEL PAPA L'appuntamento con Bergoglio nel secondo Simposio Internazionale della FIT, arricchito, oltre che dalla presenza del pontefice, anche dall'arrivo di numerose stelle del tennis e dello spettacolo
  • INTERNAZIONALI, SIPARIO SUL DAY-TWO Rinviato il match di Cecchinato, colpo della Azarenka che elimina la bicampionessa in carica Elina Svitolina. Il serale degli Internazionali.
  • INTERNAZIONALI, ECATOMBE AZZURRA Fuori Berrettini, Fognini e Cecchinato, avanti Djokovic, Nadal e Federer col brivido. Tra le donne, salutano gli Internazionali Venus, Muguruza e Kvitova.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.