DJOKOVIC UMANO: “HO PIANTO PER GIORNI DOPO L’INFORTUNIO”

Djokovic svela i momenti subito seguenti all'infortunio
martedì, 13 Novembre 2018

Tennis. Djokovic è tornato numero uno, quasi imbattibile e vincente all’esordio delle Atp Finals su Isner. Ha però voluto raccontare i momenti più intimi subito dopo il grave infortunio.

Ho pianto per due tre giorniHo pianto dopo l’intervento al gomito. Tutte le volte in cui pensavo a ciò che avevo fatto, mi sentivo come se avessi fallito. Avevo provato ad evitare di finire su quel tavolo perchè non sono un fan delle operazioni chirurgiche. Cerco sempre di essere più naturale possibile, e credo che i nostri corpi siano dei meccanismi autosussistenti. Non volevo neanche mettermi nella situazione di dovermi sottoporre ad un altro intervento. Ma penso fosse una mossa che dovevo fare. Non ero pronto a prendermi altri sei o dodici mesi. Sentivo il bisogno di tornare in campo e questo era il compromessoA quei tempi provavo diverse emozioniDubitavo. Ero anche un po’ spaventato perchè non sapevo se avrei recuperato del tutto. Perchè non sai mai come il tuo corpo reagirà a trattamenti medici molto aggressivi“.

Poi, la rinascita: Fortunatamente, l’intervento è andato molto bene. Ma dopo mi sono sentito in colpa per un mese o due – tra marzo e aprile di quest’anno. E poi c’è stato un momento in cui ho pensato che dovevo solo accettarlo, che ciò che è fatto è fatto, che non si può cambiare il corso degli eventi. Potevo scegliere se essere pieno di riconoscenza o di risentimento, e non volevo restare intrappolato in quello stato emotivo”.

Infine, il racconto di quanto provato subito dopo aver vinto a Parigi, l’ultimo Slam mancante della sua incredibile carriera: “Non c’ero con la testaDopo aver vinto il Roland Garros, mi sono svuotato sul piano emotivo. Ero sorpreso. Non pensavo che sarebbe mai successo perchè non avevo mai avuto problemi a motivarmi”, ha concluso il serbo.


Nessun Commento per “DJOKOVIC UMANO: "HO PIANTO PER GIORNI DOPO L'INFORTUNIO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.