DJOKOVIC AI QUARTI

Alla Rogers Cup di Montreal il numero uno del mondo ha sconfitto Marin Cilic con il punteggio di 7-5 6-2, raggiungendo i quarti di finale. Avanzano anche Berdych e Wawrinka
giovedì, 11 Agosto 2011

Montreal (Canada). Tutto facile per Novak Djokovic negli ottavi di finale della Rogers Cup di Montreal. Opposto al croato Marin Cilic il numero uno del mondo si è imposto, senza mai perdere il servizio, con il punteggio di 7-5 6-2, superando il turno in un’ora e trentacinque minuti di gioco. Nonostante sia terminato con il medesimo punteggio di quello giocato ieri con Davydenko, il primo set della sfida è stato ben diverso, e dominato dai turni di servizio. A spezzare il grande equilibrio l’unica palla-break, concessa da Cilic e immediatamente convertita da Novak nel dodicesimo game. Pura formalità invece la seconda frazione, che dopo un inizio difficile (con Novak che ha annullato tre palle-break nel più bel game del match), ha visto il serbo cambiare definitivamente marcia, e non trovare più resistenza. Per lui, domani, uno fra Gael Monfils e il connazionale Viktor Troicki.

Berdych regola Karlovic. Successo in due set, e quarti di finale raggiunti, anche per Tomas Berdych, numero sette del seeding, a segno per 6-3 7-6 sul gigante Ivo Karlovic. Il croato ha pagato il pessimo rendimento con la seconda di servizio, vincendo solo 4 dei 18 punti giocati, ma dal canto suo Berdych non gli ha certo reso la vita facile, costringendolo a inseguire sin dalle battute iniziali. Alla prima occasione utile (nel quarto gioco) Tomas ha infatti piazzato il primo allungo, che, malgrado due palle-break da fronteggiare (una subito, l’altra più avanti), si è rivelato decisivo.  Nel secondo parziale è stato invece Karlovic il primo a guadagnarsi un’occasione, avendo a disposizione due palle-break nel quarto gioco. Ma Berdych non gli ha dato la possibilità di giocarle, uscendo dalla ‘buca’ con tre ace consecutivi. Da lì in poi il ceco non ha più avuto problemi, mentre a Ivo è toccato cancellare tre occasioni al rivale (una sul 3-3 e due sul 5-5) per guadagnare il tie-break. Subito sotto per 2-0 il tennista più alto del circuito ha agguantato la parità, ma dal 2-2 ha perso una disarmante striscia di cinque punti consecutivi, alzando bandiera bianca dopo un’ora e 42 minuti di gioco. Ai quarti il 25enne residente a Monte Carlo sfiderà il vincitore del match fra Ivan Dodig e Janko Tipsarevic, previsto come terzo sul ‘BN Court’.

Wawrinka batte Anderson al terzo. E’ invece durata tre set la sfida fra Stanislas Wawrinka e il sudafricano Kevin Anderson, che ha premiato il primo con il punteggio di 6-4 4-6 6-. Dopo aver vinto la prima frazione grazie a un unico break, il numero due di Svizzera è arrivato vicinissimo al successo sul 4-4 della seconda, quando Anderson (al servizio) si è trovato 15-40. Sembrava fatta per Wawrinka, ma Anderson non ne ha voluto sapere, e facendo leva sul servizio ha prima cancellato le due occasioni al rivale, e poi tenuto la battuta con un ace. Rammaricato per la grossa opportunità andata in fumo, Wawrinka ha giocato con il freno a mano tirato il game successivo, e Anderson ne ha approfittato, conquistando e realizzando la prima palla-break della frazione, che gli ha permesso di pareggiare i conti nel compiuto dei set. Ma nonostante l’inattesa beffa l’elvetico ha trovato la forza di reagire immediatamente, aprendo il set decisivo con un break, e mantenendolo sino alla conclusione. A separare ‘Stan’ dalla semifinale ci sarà domani il vincitore dell’incontro Fish-Gulbis, in scena più tardi.


Nessun Commento per “DJOKOVIC AI QUARTI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • IPTL: CI SARA’ ANCHE RAFA NADAL INSIEME A FEDERER E DJOKOVIC Il campione spagnolo quest'anno sarà della partita dopo il forfait della passata stagione. Anche Maria Sharapova parteciperà alla manifestazione.
  • DJOKOVIC OPACO MA SUFFICIENTE Alla prima uscita da numero uno del mondo il serbo supera Nikolay Davydenko per 7-5 6-1, recuperando tre break di svantaggio nel primo set. Del Potro battuto da Cilic
  • INCREDIBILE, NADAL ELIMINATO All'esordio a Montreal brutta prestazione per il numero due del mondo, rimontato e battuto (1-6 7-6 7-6) dal croato Ivan Dodig. Agli ottavi anche Troicki, Fish, Gulbis e Tipsarevic
  • ‘ROBONOLE’ INARRESTABILE, FEDERER FACILE Novak Djokovic impone una severissima lezione ad un buon Tommy Haas, prevalendo per 6-3 6-3 e centrando per la terza volta in carriera la semifinale del Master 1000 di Shanghai. Affronterà […]
  • AZZURRI, NIENTE DA FARE Eliminati al primo turno della Rogers Cup di Montreal sia Andreas Seppi, battuto per 7-5 6-4 da Marin Cilic, che Flavio Cipolla, superato da Nikolay Davydenko con un doppio 6-3
  • SEPPI, HAAS E LE IMPRESE (IM?)POSSIBILI TENNIS – Super Monday dedicato agli ottavi di finale a Wimbledon. Fari puntati su Seppi, che cerca il grande risultato contro il poco erbivoro Del Potro. Occhio però anche al sempreverde […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.