DOHA E PUNE, VINCONO BAUTISTA-AGUT E ANDERSON

Doha allo spagnolo, Pune al sudafricano. La prima settimana del circuito maschile si conclude con due finali sofferte.

TENNIS – Due successi tra Qatar e India per ripartire nel migliore dei modi nel 2019. Il nuovo anno di Roberto Bautista-Agut e Kevin Anderson passa dai rispettivi successi di Doha e Pune, con la certezza di potersi candidare ad un ruolo di spicco anche nella stagione appena cominciata. Lo spagnolo e il sudafricano portano a casa i due trofei ATP e rimandano l’appuntamento alla tournée in Oceania, in cui si riproporranno l’obiettivo di essere protagonisti.

Due vittorie in tre set per entrambi, ma quella di Bautista-Agut si rivela più comoda. Il tennista iberico batte Tomas Berdych al parziale decisivo, andando in vantaggio con il punteggio di 6-4 nel primo set. La reazione dell’esperto tennista ceco non si fa attendere e arriva in quello successivo, vinto per 6-3: la finale di Doha si decide all’ultima curva, con lo spagnolo che attua il break al quarto game del terzo parziale e vola verso il successo con un altro 6-3, dopo aver rischiato di cedere il turno di battuta e strapparne un altro. Finisce dopo un’ora e 59 minuti di battaglia.

Ancor più thrilling la finale di Pune, quella che mette di fronte Anderson e un maratoneta come Ivo Karlovic. Il croato, sfavorito rispetto al sudafricano, mette in mostra tutte le sue abilità di bombardiere e lo costringe a tre tie-break: il primo va ad Anderson con il punteggio di 7-4, il secondo è di Karlovic grazie al 7-2 che vale il momentaneo pareggio, quello che vale il trofeo è ancora del numero 6 del ranking mondiale, che chiude con il risultato di 7-5 e solleva il titolo indiano.

Con la conclusione della prima settimana del nuovo anno, si passa ufficialmente al momento in cui Australia e Nuova Zelanda prendono in mano le redini del circuito maschile. Sydney e Auckland monopolizzeranno i riflettori dei prossimi sette giorni, facendo entrare nel vivo anche il 2019.


Nessun Commento per “DOHA E PUNE, VINCONO BAUTISTA-AGUT E ANDERSON”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.