DOHA, VINCE KAROLINA PLISKOVA

Caroline Wozniacki non regge l'urto della numero 2 del seeding, Karolina Pliskova si aggiudica il torneo del Qatar vincendo la finale in due set
sabato, 18 Febbraio 2017

TENNIS – Alla fine vince la più forte, o comunque la migliore rimasta in gara e la più costante sotto il profilo della tenuta atletica e soprattutto mentale. Il torneo di Doha finisce nella bacheca di Karolina Pliskova, che si aggiudica la finale contro Caroline Wozniacki facendo valere la seconda pettorina nel tabellone dell’evento femminile. Dopo la pioggia che ha condizionato un’intera settimana, il Qatar può finalmente festeggiare la sua regina.

Per la ceca è un’affermazione più semplice del previsto: mai sottovalutare un’ex numero uno del mondo, anche se non figura tra le teste di serie del torneo, e la gestione del match conferma un approccio brillante e concentrato: un’ora e venti minuti per imporsi con il punteggio di 6-3 6-4, sfruttando i passaggi a vuoto del primo set e facendosi valere nel momento più delicato del secondo parziale. Bastano due affondi all’inizio e alla fine dell’incontro per sollevare il trofeo sul cemento qatariota.

La Pliskova scende in campo con la determinazione di chi non può prendere sotto gamba la sfida. Subito due turni di battuta strappati alla Wozniacki, che va sotto 4-0 dopo aver concesso cinque palle break. Il set sembra già in cascina, ma la danese tenta il disperato colpo di coda sul 4-1 e servizio della rivale: una sola palla break, sfruttata alla perfezione per il 2-4 e servizio che può rimettere in discussione il parziale. La necessità di attaccare ancora, però, non fa altro che svegliare la ceca, che rimedia e si difende con ordine. La testa è alla chiusura sul proprio servizio, ma le occasioni non mancano nemmeno in risposta: arrivano due set point sul servizio di Caroline e Karolina chiude 6-3 in quaranta minuti esatti.

Il secondo set è più equilibrato, le due giocatrici riassestano i rispettivi servizi e lasciano poco spazio alle reciproche velleità di sorpasso. La Wozniacki conquista una palla break sul 2-2, ma non riesce a trasformarla e perde il game. Quello scambio ha il profumo dell’occasione sprecata, soprattutto perchè non ne arrivano più. Al contrario, è la Pliskova che prova a salire nuovamente in cattedra, sfruttando qualche disattenzione dell’avversaria proprio al fotofinish. La danese comincia a commettere qualche sbavatura e si vede costretta a servire per rimanere nella finale, ma concede due match point. Il primo è già letale e Karolina si impone 6-4, portando a casa il titolo.

Una vittoria di carattere, quella della Pliskova, che fa valere il divario nel tabellone e anche dal punto di vista psico-fisico. Gestione eccellente non solo della finale, ma dell’intero torneo, condizionato da una pioggia che ha scombinato i piani di tutte le altre colleghe d’alta classifica. Doha è un premio alla costanza, aspettando gli impegni più probanti.


Nessun Commento per “DOHA, VINCE KAROLINA PLISKOVA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.