SCOCCA L’ORA DEL DOPPIO MISTO

La disciplina sarà al via per la prima volta ai Giochi Olimpici. Tra le sedici coppie in gara ce ne sono due azzurre: Errani/Seppi e Bracciali/Vinci. Tra i big in campo Azarenka (con Mirnyi), Radwanska (con Matkovski) e Murray (con la Robson)
mercoledì, 1 Agosto 2012

Londra – E adesso scocca l’ora del doppio misto. Ora che i tornei di singolare e doppio sono già entrati nel vivo, è giunto anche il momento della terza specialità che la racchetta propone a Londra 2012. Trattasi del doppio misto, competizione all’esordio assoluto ai Giochi Olimpici. E’ indubbiamente la disciplina meno allettante, e quindi anche la meno seguita, tant’è che la sua presenza è ormai confinata ai soli tornei dello Slam. Quasi nessuno, però, ricorda i nomi dei vincitori di questi eventi. Insomma, il doppio misto conta davvero poco. A Londra, tuttavia, assegna tre medaglie come tutte le altre discipline, ergo: vale tanto quanto le altre, almeno per il medagliere.

A fatica è stato allestito un main-draw a 32 giocatori, ovvero 16 coppie. In sostanza, basterà vincere due partite per entrare nell’ambita zona-medaglie. Non ci saranno le sorelle Williams, che vi hanno rinunciato per non sovraccaricare gli impegni in un lasso di tempo così breve (entrambe sono ancora impegnate in singolare e in doppio). A capeggiare il tabellone sarà la Bielorussia, forte del duo composta da Victoria Azarenka e Max Mirnyi. Seguono due coppie americane: Liezel Huber/Bob Bryan e Lisa Raymond/Mike Bryan. Difficile che l’oro possa sfuggire a una di queste tre coppie. Il solo top player impegnato in doppio misto sarà Andy Murray, che ha ricevuto un invito dalla Itf per giocare con la promettente Laura Robson; gli altri tre posti sono stati assegnati a Samantha Stosur/Lleyton Hewitt, Mikhail Youzhny/Elena Vesnina, Robert Lindstedt/Sofia Arvidsson. L’Italia, così come Germania e Stati Uniti, avrà due coppie al via: Roberta Vinci/Daniele Bracciali e Sara Errani/Andreas Seppi. Poche speranze per entrambe.

Gli incontri prenderanno il via alle 17:30. In serata troverete qui i risultati. 

Tabellone doppio misto


Nessun Commento per “SCOCCA L'ORA DEL DOPPIO MISTO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • SERENA CONTRO TUTTE È la più giovane delle sorelle Williams la favorita numero uno del torneo olimpico secondo i bookmakers. Dietro di lei, Azarenka e Sharapova seguono a debita distanza. Tra le outsiders […]
  • AUSTRALIAN OPEN, SVELATE LE TESTE DI SERIE A una settimana esatta dall’inizio del primo Slam della stagione, con la compilazione dei nuovi ranking, sono state rese note le 64 teste di serie dei due tabelloni dell’Australian Open […]
  • TORNADO SERENA, AZARENKA SCHIANTATA! La fuoriclasse americana annichilisce la numero uno del mondo con un perentorio 6-1 6-2 e vola in finale ai Giochi Olimpici di Londra. Prestazione straordinaria di Serena, che andrà a […]
  • LONDRA 2012: I TABELLONI Buon sorteggio per Federer (trova Falla), mentre dalla parte di Djokovic (opposto a Fognini) finiscono Murray (pesca Wawrinka), Berdych e Tsonga. Tra le donne sarà subito Errani-Venus, da […]
  • ‘SARITA’ CHIUDE L’ANNO CON IL BEST RANKING L’azzurra termina la sua stratosferica stagione centrando il miglior piazzamento di un'italiana a fine anno, con il sesto posto. Nella top ten perde due posizioni Petra Kvitova, mentre al […]
  • SERENA COME UN TRENO, SORPRESA KIRILENKO Nei quarti di finale del torneo olimpico, la Williams distrugge anche Caroline Wozniacki, lasciandole la miseria di tre giochi. In semilfinale troverà la Azarenka (6-4 7-5 alla Kerber). La […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.