DUBAI ANNUNCIA 4 TOP TEN NEL 2019: C’E’ FEDERER?

Gli organizzatori annunciano un gran roster: ci sarà Federer?

Tennis. Il prossimo Atp di Dubai potrebbe ospitare un roster di tutto rispetto, come annunciato dagli stessi organizzatori.

Senza nominare nessuno, le negoziazioni con molti dei migliori giocatori e i loro agenti sono in fase avanzata e siamo fiduciosi di confermare i nomi entro il prossimo mese, ha spiegato Tahlak. “Quest’anno abbiamo avuto un po’ di problemi con alcuni giocatori importanti a causa di vari motivi e non vogliamo commettere di nuovi gli stessi errori. Possiamo tranquillamente dire che avremo quattro dei primi 10 nel singolare maschileQuest’anno dubito che dovremo preoccuparci troppo dei giocatori. Li abbiamo incontrati e molti ci hanno già dato la parola che saranno a Dubai a febbraio”.

Deniau ha invece parlato dell’approccio di Federer negli allenamenti: Ciò che più mi ha colpito dell’allenamento di Roger Federer è il fatto che lui eseguisse tutti i colpi perfettamente, rispettando le nostre indicazioni. Ricordo quando si unì a noi nel febbraio del 2004, in Romania, dopo aver vinto gli Australian Open ed essere diventato il numero uno del mondo. Mi disse: ‘Georges, cosa ti aspetti da me?’ . Gli risposi che avremmo aumentato l’intensità giorno dopo giorno, tenendo conto delle sue sensazioni. ‘Oh ok, temevo che mi avresti fatto lavorare troppo! ‘ , mi ribadì con uno stile semplice e pacato”.


Nessun Commento per “DUBAI ANNUNCIA 4 TOP TEN NEL 2019: C'E' FEDERER?”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Novembre 2018

  • Naomi incanta. Di cognome fa Osaka, esattamente come la città che le ha dato i natali, ed è un riuscitissimo incrocio di razze dato che la madre è giapponese e il padre haitiano. I fans e gli sponsor impazziscono per lei, che ormai naviga stabilmente tra le top-five.
  • La Davis che verrà. In attesa dell'atto finale della Coppa 2018 tra Francia e Croazia, vi raccontiamo tutti i cambiamenti che il prossimo anno rivoluzioneranno il torneo a squadre più prestigioso del tennis.
  • Attenti a quell'aussie! Si chiama John Millman e finché non ha battuto Roger Federer sul palcoscenico degli US Open era sconosciuto ai più. Il 29enne di Brisbane è infatti sbocciato in ritardo a causa di una lunga serie di infortuni.