ESORDIO POSITIVO PER SEPPI A MONACO, FUORI KOHLSCHREIBER

Esordio positivo per Andreas Seppi nel BMW OPEN a Monaco di Baviera. Sorprende la sconfitta di Kohlschreiber mentre continua il calvario di Feliciano Lopez.
martedì, 29 Aprile 2014

Arrivano notizie positive da Monaco per il tennis azzurro. Andreas Seppi infatti (numero 7 del seeding) vola al secondo turno del BMW OPEN (torneo atp 250) dopo aver battuto il tedesco Michael Berrer in due set 6-3 7-5. Gara tutto sommato positiva per il nostro Andreas che ha liquidato le velleità del tedesco in poco meno di un’ora e mezza sciorinando a tratti un ottimo tennis sulla terra rossa tedesca. Non che l’avversario abbia opposto particolare resistenza (attuale numero 116 del mondo) ma le insidie erano dietro l’angolo. Vuoi per le innumerevoli gare disputate in pochi giorno dal nostro atleta (Davis, Montecarlo) e vuoi per il fattore ‘ambiente’ dovendo affrontare ad ogni modo un tedesco. Vittoria che fa morale e che lascia l’altoatesino in striscia positiva in questo 2014 fatto, al momento, di tante gioie e pochi tonfi.

Nelle altre gare di primo turno spiccano le vittorie, peraltro abbastanza annunciate, di Thomaz Bellucci 7-6 6-4 ai danni di Ivan Dodig, quest’ultimo non particolarmente fortunato nelle ultime settimane dove ha quasi sempre lasciato il campo da sconfitto negli ultimi tornei da lui disputati. Primo set combattuto dove il servizio era una costante assolutamente positiva per entrambi gli atleti salvo poi il brasiliano vincere, lasciando a zero, il tie break del primo set. Match che poi si è concluso abbastanza in scioltezza e che non ha avuto sussulti particolari. E’ bastata poco più di un’ora di gioco invece a Jurgen Melzer per eliminare il giovanissimo padrone di casa Alexander Zverev (numero 765 del mondo) classe ’96 6-1 6-2 il punteggio finale. Chi fa faticato più del dovuto è stato sicuramente Sergiy Stakhovsky che per avere la meglio su un altro tedesco (l’ennesimo) Peter Gojowczyk è dovuto arrivare sino al terzo set (vinto agevolmente) 6-1. C’è però anche una Germania che sorride, è quella di Jan-Lennard Struff che sorprendentemente elimina il più quotato Feliciano Lopez al primo turno. Il teutonico classe ’90 e numero 96 del mondo non ha lasciato scampo al bel ‘Deliciano’ (Jude dixit). Questa sconfitta sorprende ma fino a un certo punto. L’iberico visto nelle ultime apparizioni è ben lontano dall’essere un giocatore capace di far partita pari anche con un top 100 e questo dato deve far riflettere tutto lo staff del ragazzo. Che sia iniziata la sua parabola discendente?

Dopo due ore di gioco arriva anche l’altro risultato a sorpresa della giornata. Denis Istomin batte Philipp Kohlschreiber 7-5 2-6 6-4 lasciando l’idolo di casa ed i suoi tifosi abbastanza esterefatti per questa debacle. Certo è che servire una prima col 63% di percentuale non è esattamente un buon viatico per pensare di vincere un match seppur in un primo turno di un open 250. Poco male però per il tennista di Augsburg. Dopo partite eccellenti giocate nei vari tornei sul rosso ci può stare un passaggio a vuoto, sperando di ritrovare l’attuale numero 26 del mondo presto in ottime condizioni per prossime apparizioni. Stacca il pass per il secondo turno anche Martin Klizan che ha vita facile contro l’israeliano Dudi Sela in 51 minuti piazza un inequivocabile 6-1 6-2


Nessun Commento per “ESORDIO POSITIVO PER SEPPI A MONACO, FUORI KOHLSCHREIBER”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.