DIAVOLESSE DELLA TASMANIA

Le nostre ragazze si stanno allenando sui campi dell’isola a sud dell’Australia, in preparazione della sfida con le “aussie”. Barazzutti fiducioso: “Le azzurre sono in forma”
martedì, 1 Febbraio 2011

Hobart – Tutto è pronto a Hobart, in Tasmania (Australia), per il primo impegno delle campionesse in carica della Fed Cup.

“L’indole del diavolo della Tasmania in natura è molto aggressiva: durante la caccia questo marsupiale individua le proprie prede per mezzo dell’olfatto; una volta raggiunta, la preda viene letteralmente dilaniata per mezzo dei denti aguzzi e delle potenti unghie” (da Wikipedia).

Non chiediamo alle nostre ragazze di arrivare a tanto, ma l’aggressività dell’animaletto tipico del luogo della sfida, al quale la Looney Tunes ha anche dedicato un personaggio molto noto (Taz), potrebbe di certo dare una mano per battere le avversarie australiane.

Preparazione. Le azzurre sono al secondo giorno di allenamento: dopo la giornata di ieri, in cui le nostre ragazze hanno testato i campi in cemento, oggi la pioggia ha permesso alla squadra di allenarsi soltanto la mattina, e il lavoro è di conseguenza proseguito in palestra.

Le squadre. La sfida metterà una di fronte all’altra Francesca Schiavone e Samantha Stosur, come nell’indimenticabile finale del Roland Garros che ha portato al successo la Leonessa.

Le altre convocate azzurre sono le “solite” Flavia Pennetta, Sara Errani e Roberta Vinci, mentre le “aussie” selezionate dal cittì David Taylor sono Jarmila Groth, Anastasia Rodionova e Rennae Stubbs.

L’incontro si giocherà al “Domain Tennis Centre” di Hobart, in Tasmania, isola a sud dell’Australia. Il campo può ospitare circa 2500 spettatori.

Le parole del capitano. “Problemi di fuso orario – ha dichiarato Corrado Barazzutti –  per fortuna non ce ne sono. Le ragazze sono qui in Australia ormai da oltre un mese. I campi in duro sono praticamente uguali a quelli di Melbourne dove si sono giocati gli Australian Open, forse le palline sono un po’ differenti… Le giocatrici mi hanno detto che sono più veloci. Comunque sono serene e si stanno allenando molto bene, insomma ci avviciniamo nel migliore dei modi a questa sfida. Le ragazze sono in forma e reduci da un ottimo torneo agli Australian Open. Francesca è arrivata nei quarti giocando in crescendo, Flavia ha vinto il titolo di doppio confermandosi ad altissimi livelli, è anche salita molto in classifica rientrando tra le prime vemti del ranking. Anche Roberta e Sara sono in un buon momento e proprio qui a Hobart hanno vinto il torno di doppio”.

“E’ una trasferta insidiosa – ha detto il capitano azzurro riguardo alle avversarie – difficile. Stosur e Groth, che presumo giocheranno in singolare, sono due tenniste molto pericolose. La Stosur è una delle più forti del mondo, lo dice anche la classifica, la Groth è in ascesa, è in grande forma e proprio qui a Hobart ha vinto ad inizio anno il torneo. Sarà motivatissima giocando di fronte al proprio pubblico”. Infatti la giovane Groth, classe 87, è attualmente n.31 della classifica e ha all’attivo due titoli di singolare (uno dei quali conquistato proprio in Tasmania) e uno di doppio.

Aspettando l’urna. In attesa del sorteggio di venerdì, si terrà nella giornata di domani l’incontro con la stampa. Le azzurre sono alla ricerca del loro quarto titolo, dopo le vittorie nel 2006, 2009 e 2010 (e con una finale persa nel 2007 contro la Russia). L’ultimo precedente con l’Australia risale al 1988, ma su 5 incontri totali l’Italia non ha mai vinto.


Nessun Commento per “DIAVOLESSE DELLA TASMANIA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • ANCORA AUSTRALIA, ANCORA SAM Le azzurre sono arrivate a Hobart per la sfida dei quarti di Fed Cup che le vedrà opposte alla nazionale guidata dalla top player Stosur, che attende ancora una volta lo scontro con Francesca
  • COMINCIA FRANCESCA Ad Hobart sorteggiati gli accoppiamenti della sfida contro l'Australia. La Schiavone aprirà i giochi contro la Groth. A seguire Pennetta-Stosur
  • FLAVIA PERFETTA Le pagelle di un week-end dominato da Flavia Pennetta. Francesca Schiavone riscatta la sconfitta con la Groth con la battaglia sulla Stosur, grande delusa del week-end di Hobart
  • SCHIAVONE BATTUTA, FLAVIA RIMEDIA Francesca si fa sorprendere dalla Groth (6-7, 6-3, 6-3) ma la Pennetta regola Sam Stosur dopo dura lotta (7-6, 6-7, 6-4)
  • ENTUSIASMO GENERALE Solo splendide parole per le azzurre di Fed Cup, che hanno sconfitto l’Australia nel primo turno della gara a squadre. Francesca e Flavia sono soddisfatte: "Il primo obiettivo della […]
  • PORTA LA FED CUP 2013 A CASA TUA Sei proprietario di un Circolo di tennis e vuoi far disputare nel tuo impianto i match di Fed Cup 2013 tra Italia Stati Uniti? Ora è possibile, basta che la struttura corrisponda ai […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.