FED CUP: AVANTI OLANDA, SVIZZERA E REPUBBLICA CECA

Completato il colpaccio oranje a Mosca, le elvetiche passano con Hingis e Bencic, la Repubblica Ceca fa fuori la Halep. Salta il fattore campo negli altri tre quarti di finale
domenica, 7 Febbraio 2016

TENNIS – Il verdetto è durissimo per la maggior parte del pubblico presente sugli spalti. Salta il fattore campo a Lipsia, Mosca e Cluj: a qualificarsi alle semifinali di Fed Cup, infatti, sono tre squadre impegnate in trasferta. La Repubblica Ceca sorride in Romania, la Svizzera estromette la Germania, ma soprattutto l’Olanda fa fuori la Russia.

La sorpresa oranje monopolizza l’attenzione del weekend, con Haarhuis che allunga la sua striscia senza sconfitte da capitano. Minimo margine d’errore per le russe, che scendono in campo con Svetlana Kuznetsova. Anche stavolta, però, Kiki Bertens porta a casa il punto: è quello decisivo, l’Olanda accede alle semifinali con un perentorio 3-0 in casa delle vice-campionesse.

Vittoria brillante anche per le elvetiche, che battono la Germania a domicilio. Sfida tiratissima: Belinda Bencic supera Angelique Kerber in due set di gran livello tecnico e porta in vantaggio la Svizzera, poi la Beck sorprende la Bacsinszky e rinvia l’esito definitivo al doppio. Martina Hingis e ancora la Bencic firmano il 3-2 che vale l’ingresso tra le prime quattro. Vanno ko Petkovic e Groenefeld, lasciando l’amaro in bocca agli appassionati di Lipsia.

Chiude la griglia dei quarti di finale, quindi, il successo della Repubblica Ceca. In Romania va in scena un’altra battaglia che si protrae fino al quinto match: la Halep parte forte e batte la Kvitova in tre set, ma Karolina Pliskova ristabilisce la parità grazie all’affermazione sulla Niculescu. La qualificazione si decide con il confronto in doppio: Pliskova e Zahlavova-Strycova siglano il punto più prezioso, battendo il tandem Mitu-Olaru.

Sono queste, quindi, le nazionali che si vanno ad aggiungere alla Francia, che invece batte l’Italia a Marsiglia. La corsa verso la Fed Cup prosegue, ma adesso senza la certezza del fattore campo si potrà assistere a qualsiasi risultato. Si entra nel vivo della manifestazione.


Nessun Commento per “FED CUP: AVANTI OLANDA, SVIZZERA E REPUBBLICA CECA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • FED CUP, È TEMPO DI QUARTI DI FINALE Romania-Repubblica Ceca, Germania-Svizzera e Russia-Olanda: le donne del tennis scendono in campo per tre posti nelle semifinali del World Group. Al via i quarti di finale.
  • FED CUP, COLPO OLANDA A MOSCA Bertens ed Hogenkamp sorprendono la Russia, sotto 2-0 sul veloce indoor della capitale. Un punto a testa in Romania-Repubblica Ceca e Germania-Svizzera
  • FED CUP, SEMIFINALI DIETRO L’ANGOLO Germania-Repubblica Ceca e Francia-Stati Uniti, da questi due match usciranno le finaliste per la Fed Cup edizione 2018. Si gioca nel weekend
  • DAVIS CUP, LE CONVOCAZIONI DEL WORLD GROUP Dopo le convocazioni di Argentina-Italia, ecco i protagonisti delle altre sette sfide del World Group. Serbia senza Djokovic, Svizzera senza Federer, Spagna senza Nadal e Ferrer.
  • HALEP, OPERAZIONE RINVIATA: CI SARÀ IN FED CUP L'intervento al naso può aspettare, i problemi più urgenti sono in campo. Simona Halep riparte dalla competizione a squadre, che vede la sua Romania impegnata contro la Repubblica Ceca
  • FED CUP,LA PLISKOVA SALVA LA REPUBBLICA CECA Karolina Pliskova batte in due set Anastasia Pavlyuchenkova, che invece non concretizza il match point dopo l'allungo della Sharapova. Punteggio di 2-2, verdetto affidato al doppio

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.