FED CUP, ITALIA-BELGIO: GARBIN, “NESSUNA PAURA”

Le parole della Garbin sulla prossima sfida al Belgio, decisiva per la qualificazione
mercoledì, 18 Aprile 2018

Tennis. Manca sempre meno all’inizio dello spareggio fra Italia e Belgio, con Genova che si augura questa volta di ospitare e festeggiare un’Italia vincente. Sfida assolutamente decisiva per il ritorno nel gruppo principale di Fed Cup, ma per farcela occorre superare un avversario ostico.

“Rispetto di tutti, paura di nessuno”, è il pensiero e motto del capitano azzurro. La Garbin ribadisce il concetto e punta dritta alla qualificazione nel prossimo weekend: “Sarà importante partire con grande determinazione il primo giorno sarà importantissimo e altrettanto sarà finire bene. Anche se le ragazze sono giovani devo dire che indossare la maglia azzurra le porta ad avere sempre qualcosa in più. Il Belgio? Conosco personalmente le singolariste perché le ho seguite dal vivo nel torneo di Lugano e ripeto, non manca il rispetto dell’avversario ma non abbiamo timore“.

Il capitano del Belgio invece prova a nascondersi un po’ e afferma diplomatica: “Siamo favoriti ma l’Italia sulla terra rossa ha esperienza ed è forte“, dice la Ivo Van Aken.


Nessun Commento per “FED CUP, ITALIA-BELGIO: GARBIN, "NESSUNA PAURA"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.