FED CUP, ITALIA-BELGIO: CACCIA ALL’OTTAVA MERAVIGLIA

Fed Cup a Genova con Italia e Belgio che si sfidano: hanno sempre vinto le azzurre
martedì, 17 Aprile 2018

Tennis. Ci siamo, il prossimo weekend vedrà nuovamente Genova ospitare un match dell’Italia, questa volta di Fed Cup, contro la selezione del Belgio. In palio non ci sono le semifinali bensì la promozione nel World Group, dunque un obiettivo ed appuntamento estremamente importante per il nostro Paese che tanto è alla ricerca di una rinascita e nuove leve, soprattutto in campo femminile.

I precedenti sono totalmente ed esclusivamente in favore delle azzurre, che hanno battuto sette volte i fiamminghi, in altrettante occasioni in cui si sono affrontate. La più celebre e che rammentiamo con maggior piacere è senza dubbio quella del 2006 a Charleroi, quando al di là di ogni più rosea previsione riuscimmo ad aggiudicarci la prima Fed Cup di una lunga serie, a cospetto dell’allora n.1 del Ranking Wta, la straordinaria Henin.

Se di quella selezione è sopravvissuta la veterana Flipkens, alcuna delle attuali azzurre figura in quella lista che annoverava la Santangelo, Vinci, Schiavone e Pennetta. Il capitano del Belgio, Ivo Van Aken, ha chiamato oltre la Flipkens: Elise Mertens, Alison Van Uytvanck,  ed Ysaline Bonaventure.

A preoccupare è soprattutto la 22enne Mertens, che due giorni fa si è aggiudicata il Wta di Lugano ma che pochi mesi prima aveva già mostrato un tennis straordinario, raggiungendo addirittura le semifinali dell’Australian Open. Si parte sabato, ore 13.30, diretta su Supertennis.


Nessun Commento per “FED CUP, ITALIA-BELGIO: CACCIA ALL'OTTAVA MERAVIGLIA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.