FED CUP. ITALIA-USA CON TANTE ASSENZE, SPICCA GERMANIA-SLOVACCHIA

Tennis. Tempo di Fed Cup. Germania, Slovacchia, Usa, Spagna, Repubblica Ceca, Australia e Russia alla caccia del titolo dell'Italia. Il cammino delle campionesse in carica (prive di Errani e Vinci) ricomincia con gli Usa, sarà grande sfida tra Germania e Slovacchia. Russia-Australia e Spagna-Rep.Ceca le altre sfide
mercoledì, 5 Febbraio 2014

Tennis. È arrivato il tempo della Fed Cup 2014, il week end del 8 e 9 febbraio le otto nazionali del world group daranno il via alla competizione di cui l’Italia è campione in carica. Tra le quattro sfide spicca quella tra la nostra nazionale e gli Usa e quella tra Germania e Slovacchia; completano il quadro di questo primo turno Spagna-Repubblica Ceca e Australia-Russia.

Italia-Usa senza le big. Sarà un turno insolito per le ragazze di Corrado Barazzutti che scenderanno in campo senza le solite big. Non ci saranno, infatti, Sara Errani, Roberta Vinci e Flavia Pennetta, le quali con l’accordo della Federazione hanno rinunciato alla convocazione per accavallamenti con il calendario Wta. Neanche gli Stati Uniti potranno esprimere il loro massimo potenziale vista l’assenza di Serena Williams e Sloane Sthepens. Ecco quindi che la vetrina sarà di fondamentale importanza per Karin Knapp, Camila Giorgi, Nastassja Burnett e la giovanissima Alice Matteucci. C’è curiosità per vedere la nostra nazionale in questa veste totalmente inedita; per le giovani ragazze sarà importante fare esperienza e dimostrare di essere ugualmente competitive, una missione questa di certo non facile. I singolari si baseranno sulla Knapp, alla quarta sfida in Fed Cup (due sconfitte e una vittoria), e sulla potenza della Giorgi al debutto in Fed Cup. Contro ci saranno Madison Keys, Alison Riske, Christina McHale e Lauren Davis. La sfida è equilibrata, con forse i padroni di casa favoriti dal fattore pubblico visto che si giocherà sul duro di Cleveland.

A giocare contro una tra Italia e Stati Uniti sarà in semifinale la vincente tra Spagna e Repubblica Ceca. La sfida andrà in scena sulla terra rossa di Siviglia. Il campo in terra è ovviamente a favore delle spagnole che negli ultimi giorni hanno potuto godere anche del forfait di Petra Kvitova, che si era già ritirata dal Wta di Parigi per problemi respiratori. Se con la presenza di Petra l’ago della bilancia pendeva pesantemente a favore delle ceche, la sua essenza riequilibra le forze in campo. Le scelte di Conchita Martinez sono ricadute su Carla Suarez Navarro, Maria-Teresa Torro-Flor, Silvia Soler-Espinosa e Lara Arruabarrena, mentre per la Rep. Ceca scenderanno in campo Lucie Safarova, Klara Zakopalova, Andrea Hlavackova e Barbara Zahlavova Strycova chiamata da Petr Pala per sostituire la Kvitova.

Slovacchia-Germania al completo. Non hanno fatto gli stessi ragionamenti Slovacchia e Germania che giocheranno, sul cemento indoors di Bratislava, quello che molto probabilmente sarà il più bel incontro del primo turno. Il capitano slovacco, Matej Liptak, ha convocato il pacchetto completo, con in testa, ovviamente, la finalista degli Australian Open Dominika Cibulkova. La squadra è poi completata da Daniela Hantuchova, Magdalena Rybarikova, Jana Cepelova. Tutte presenti anche per la Germania dove Barbara Rittner ha convocato le migliori: Angelique Kerber, Sabine Lisicki, Andrea Petkovic e Julia Georges. La sfida si prospetta quindi la più equilibrata e anche la più spettacolare. Si incrocerà con la vincente di questa super sfida una tra Australia e Russia, dove i padroni di casa partono favoriti. Alicia Molik punterà ovviamente sull’esperienza di Samantha Stosur, affiancata dalla giovane Ashleigh Barty, insieme a Casey Dellacqua e l’esordiente Storm Sanders. Il nuovo corso della nazionale russa, con il nuovo capitano Anastasia Myskina, è però molto simile a quello appena terminato con la finale di Cagliari. Anche Myskina non potrà, infatti, avere a disposizione le migliori e si presenterà a Hobart con Victoria Kan, Irina Khromacheva, Valeria Solovyeva e Veronika Kudermetova.


1 Commento per “FED CUP. ITALIA-USA CON TANTE ASSENZE, SPICCA GERMANIA-SLOVACCHIA”


  1. marisa ha detto:

    sabine lisiki non prenderà parte….c’è anna lena groenfield!


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • L’ORA DELLA FED CUP TENNIS – Dopo la Coppa Davis riaccende i motori anche la più importante manifestazione a squadre femminile, che in questo 2013 festeggia la sua 50° edizione. Oltre a Italia - Usa, si […]
  • L’ITALIA ANDRÀ IN KAZAKISTAN Coppa Davis: la nazionale capitanata da Barazzutti è stata abbinata al Kazakhstan negli ottavi di finale del World Group della Coppa Davis 2015. Il sorteggio regala il fattore campo ai kazaki.
  • CECHE E RUSSE CON UN PIEDE IN FINALE, HINGIS KO CON RADWANSKA Fed Cup: rischia grosso nel primo match, ma la Rep.Ceca campione in carica ha già un piede e mezzo in finale. Russia avanti 2-0 sulla Germania, con una Kuznetsova da record. Nei playoff, […]
  • FED CUP: IL RESTO DEL MONDO Mentre l’Italia sfidava l’Ucraina per un posto in semifinale, altre squadre lottavano nel World Group II per aggiudicarsi un posto nei playoff per il tabellone 2013
  • FED CUP: AUSTRALIA VS GERMANIA La cornice della Pat Rafter arena di Brisbane sarà lo scenario della seconda semifinale. Pronostico assolutamente incerto per un incontro che vede affrontarsi due squadre in grande […]
  • VOLA LA REP. CECA, PARI RUSSIA-GIAPPONE E SERBIA-SLOVACCHIA Tennis, Fed Cup: nel primo turno del World Group in vantaggio le campionesse della Rep. Ceca per 2-0 sull’Australia. Uno punto ciascuno invece per Russia e Giappone.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.