FED CUP, L’ITALIA BATTE TAIPEI 3-1

Sara Errani mette a segno il punto decisivo, l'Italia resta nel World Group II. Festa a Barletta per le azzurre di Tathiana Garbin
domenica, 23 Aprile 2017

TENNIS – La Puglia continua a portar bene anche a distanza di quasi cinquant’anni. Stavolta alle ragazze di Tathiana Garbin. Nel playout per la permanenza nel World Group II di Fed Cup, l’Italia centra il successo contro Chinese Taipei ed evita la retrocessione. Riscattata la sconfitta di Forlì contro la Slovacchia grazie ad un sabato impeccabile, che ha visto la vittoria di Trevisan ed Errani nei due singolari, ma soprattutto grazie al punto della domenica, quello proprio di Sarita che vale il 3-0 e la festa del Circolo Tennis Hugo Simmen di Barletta.

La bolognese scende in campo in mattinata contro Ya-Hsuan Lee, che aveva perso il primo singolare del day-one. L’asiatica si dimostra un osso durissimo, vincendo a sorpresa 6-3 il primo set. La risposta della tennista emiliana, però, non tarda ad arrivare e il 6-2 del secondo parziale rimette in equilibrio il match, accompagnato dal pubblico di via del Santuario, che vive in maniera simbiotica con la tennista le emozioni dell’incontro. Si va al set decisivo, nel quale la Lee non riesce a contenere la tecnica e l’esperienza della padrona di casa. La Errani chiude 6-3, mandando il team italiano sul 3-0 e mettendo in cassaforte la serie.

A completare la giornata, il rinvio del match tra Trevisan e Hsu. Si va invece in campo per il doppio, con Camilla Rosatello e Jasmine Paolini impegnate contro il duo di Taipei composto da Chuang e Hsu. Stavolta c’è una gioia per le ospiti, che si impongono con un doppio 6-4 e mettono a segno il punto della bandiera. Nonostante il ko nel confronto con l’Italia, spicca la grande sportività delle asiatiche, che si congratulano con le avversarie ed esultano ugualmente per aver quantomeno mosso la casella dei match vinti.

Un nuovo punto di partenza, dunque, per la squadra capitanata da Tathiana Garbin, che trova il modo di rispondere dopo la sconfitta contro la Slovacchia. Un compito non facile, a prescindere dalla caratura e dalle assenze del team di Taipei, ma che comunque può infondere nuovamente fiducia in una veterana come la Errani e in delle novizie come Rosatello, Paolini e soprattutto Trevisan. Aspettando che si possa arrivare ad un reintegro dei nomi più altisonanti, Vinci su tutte.


Nessun Commento per “FED CUP, L'ITALIA BATTE TAIPEI 3-1”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.