FED CUP: REP.CECA – ITALIA, SFIDA PER LA FINALE

La due giorni di Fed Cup del 19 e 20 aprile vede impegnate le ragazze della squadra italiana con il ritorno di Errani e Vinci contro la Repubblica Ceca che ritrova Petra Kvitova. Occhi puntati sulle azzurre che mirano a raggiungere la sesta finale della storia del nostro tennis

Tennis.(Ostrava – Repubblica Ceca ) Torna questo weekend la competizione a squadre femminile che vede in campo le azzurre di Corrado Barazzutti contro una motivata Repubblica Ceca. Entrambe le squadre sono intenzionate ad approdare in finale e certamente assisteremo a un’ottima sfida.

Sarà il campo veloce della CEZ Arena di Ostrava ad ospitare i match della semifinale fra le azzurre e le temibili ceche. Le due formazioni si incontrano in semifinale per la quarta volta negli ultimi cinque anni di competizione e nove sono gli incontri precedenti nella storia della Fed Cup, con l’Italia in vantaggio sul parziale per 5 vittorie contro 4 delle avversarie. La Repubblica Ceca è reduce dalla  vittoria molto faticosa per 3 a 2 contro la Spagna in un weekend di pioggia, mentre l’Italia arriva galvanizzata dal bel successo 3 a 1 contro gli Stati Uniti, seppure la formazione di oltreoceano fosse priva delle sorelle Williams.

Dopo il forfait dichiarato di Flavia Pennetta, in comune accordo con il Capitano Barazzutti per un riacutizzarsi del dolore al polso, la compagine italiana ritrova Sara Errani e Roberta Vinci, che avevano preferito saltare il turno precedente per dedicarsi alla loro stagione individuale. Il vero punto di forza della nostra squadra sarà certamente Camila Giorgi, che ha dimostrato negli ultimi tornei di aver trovato una forma fisica perfetta e un’ottima continuità di gioco e risultato. Superficie di gioco della CEZ Arena meno affine alle caratteristiche di Roberta Vinci e Sara Errani che, come ben noto, preferiscono la terra rossa ai campi veloci. Tipologia di campo affine invece alla  quarta convocata Karin Knapp che ultimamente non ha affatto brillato e, anzi, possiamo ricondurre il suo ultimo successo proprio al match dello scorso turno di Fed Cup contro gli Stati Uniti.

La Repubblica Ceca ritrova in formazione Petra Kvitova, alla quale si aggiungono le solite Lucie Safarova, Klara Koukalova (che ha recentemente abbandonato il suo cognome da sposata  Zakopalova con cui era nota a tutti gli addetti ai lavori) e Andrea Hlavckova. La Kvitova, numero 6 al mondo, quest’anno non ha brillato, ma senza dubbio è l’arma in più per la formazione ceca che nel turno precedente ha avuto non pochi problemi ad aggiudicarsi il risultato. Lucie Safarova è in un periodo di buona continuità di risultati e, sicuramente, si trova a suo agio su ogni tipo di superficie e non disdegna affatto i campi veloci come quello in cui si giocherà questa semifinale. Koukalova e Hlavackova comporranno quasi certamente la coppia del doppio.

Le ipotesi più accreditate per le scelte di Barazzutti su chi e  come far scendere in campo le giocatrici sono: Errani – Giorgi per i match di singolare ed Errani – Vinci per il doppio con Karin Knapp come riserva. Certamente il Capitano dell’Italia non può negare a Camila Giorgi l’opportunità di scendere in campo come protagonista vista la sua splendida forma delle ultime settimane.

Per quel che riguarda la Repubblica Ceca le due convocate per gli incontri singoli saranno senza dubbio Kvitova e Safarova ,mentre Hlavakova e Koukalova  comporranno,molto probabilmente, la coppia degli incontri di doppio.

Molto difficile pronosticare una formazione favorita per la vittoria, visto che entrambe le compagini sono cambiate dai turni precedenti e visto che non ci sono giocatrici super favorite sulle altre. Le italiane sono altamente motivate ad approdare in finale anche per compensare in qualche modo gli scarsi risultati ottenuti fino ad oggi nelle competizioni individuali del circuito Wta. La Repubblica Ceca, dal canto suo, cercherà di pareggiare i conti con la compagine italiana considerando che si trova sotto di una vittoria nei precedenti scontri diretti in Fed Cup.

Sulla carta e a detta del Capitano Barazzutti le azzurre potrebbero essere in difficoltà perché Il campo ci vede sfavoriti, loro lo hanno scelto apposta perché si trovano bene su questa superficie ” anche se la forte motivazione delle Cichis e la solidità dimostrata da Camila Giorgi ci fanno ben sperare per un risultato a favore delle azzurre e per il raggiungimento della sesta finale della storia del nostro tennis.

Tutti i precedenti tra le giocatrici:

Errani – Kvitova 0-6

Beijing (CHN) Hard Petra Kvitova Sara Errani 6-4 6-7(3) 6-3
Fed Cup, ITA-CZE, 3-1 (ITA) Clay Petra Kvitova Sara Errani 2-6 6-2 6-0
Dubai (UAE) Hard Petra Kvitova Sara Errani 6-2 1-6 6-1
New Haven (USA) Hard Petra Kvitova Sara Errani 6-1 6-3
Fed Cup, CZE-ITA, 4-1 (CZE) I_Hard Petra Kvitova Sara Errani 6-4 6-3
Australian Open (AUS) Hard Petra Kvitova Sara Errani 6-4 6-4

Errani – Safarova 1-1

Fed Cup, ITA-CZE, 3-1 (ITA) Clay Sara Errani Lucie Safarova 6-4 6-2
Barcelona (ESP) Clay Lucie Safarova Sara Errani 6-3 6-3

Vinci – Kvitova 2-1

Fed Cup, ITA-CZE, 3-1 (ITA) Clay Roberta Vinci Petra Kvitova 6-4 6-1
Katowice (POL) Clay Roberta Vinci Petra Kvitova 7-6(2) 6-1
Wimbledon (GBR) Grass Petra Kvitova Roberta Vinci 6-3 6-3

Vinci – Safarova 4-2

Tokyo (JPN) Hard Lucie Safarova Roberta Vinci 7-5 6-4
U.S. Open (USA) Hard Roberta Vinci Lucie Safarova 4-6 6-1 6-2
Fed Cup, ITA-CZE, 3-1 (ITA) Clay Roberta Vinci Lucie Safarova 6-3 6-7(2) 6-3
Montreal (CAN) Hard Lucie Safarova Roberta Vinci 6-2 6-2
Acapulco (MEX) Clay Roberta Vinci Lucie Safarova 6-4 6-4
U.S. Open (USA) Hard Roberta Vinci Lucie Safarova 6-3 7-6(6)

Camila Giorgi non ha mai affrontato le due ceche


3 Commenti per “FED CUP: REP.CECA - ITALIA, SFIDA PER LA FINALE”


  1. cavenis71 ha detto:

    è stata la Schiavone a rifiutare la convocazione in Fed Cup oppure è stato il Capitan o a non convocarla?

  2. cavenis71 ha detto:

    è stata la Schiavone a rifiutare la convocazione in Fed Cup oppure è stato il Capitano a non convocarla?

  3. cavenis71 ha detto:

    è stata la Schiavone a rifiutare la convocazione in Fed Cup oppure non è stata convocata dal Capitano?


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • FED CUP: SORTEGGI SEMIFINALE WORLD GROUP Oggi i sorteggi per le due semifinali del World Group che sono certamente le sfide più importanti di questo weekend di Fed Cup. L'Italia inizia con Sara Errani contro Lucie Safarova e la […]
  • CAMILA GIORGI PER SBANCARE OSTRAVA? Mancano 10 giorni alla semifinale di Fed Cup tra Rep.Ceca ed Italia. Per centrare la sesta finale in nove anni, le nostre dovranno vincere in casa delle ceche, impresa che non riesce a […]
  • FED CUP: REP.CECA – ITALIA PARZIALE 2-0 Sconfitta pesantissima nel primo incontro fra Repubblica Ceca e Italia per una Sara Errani che niente può contro la velocità della sua avversaria Lucie Safarova. Le ceche si aggiudicano […]
  • SARA NON DELUDE. ITALIA AVANTI 1-0 TENNIS- Inizia al meglio per l'Italia la semifinale di Fed Cup contro la Rep.Ceca. Sara Errani liquida 6-4 6-2 Lucie Safarova e porta le azzurre avanti 1-0. Ora Vinci - Kvitova
  • FED CUP: LE CONVOCATE AZZURRE Il ct Barazzutti ha scelto Schiavone, Pennetta, Errani e Vinci in vista della semifinale contro la Repubblica Ceca del 21 e 22 aprile. Ma dall’altra parte della rete ci sarà Petra Kvitova, […]
  • FED CUP: PRIMA FRANCESCA, POI SARA Sarà la nostra Schiavone ad aprire la semifinale di Fed Cup tra Italia e Repubblica Ceca al via domani ad Ostrava. A seguire "Sarita" Errani affronterà la n.1 ceka Petra Kvitova

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.