COMINCIA FRANCESCA

Ad Hobart sorteggiati gli accoppiamenti della sfida contro l'Australia. La Schiavone aprirà i giochi contro la Groth. A seguire Pennetta-Stosur
venerdì, 4 Febbraio 2011

Hobart (Australia) – Tutto pronto per il primo round delle campionesse in carica nell’edizione 2011 di Fed Cup. Impegnate contro l’Australia, le ragazze di coach Barazzutti hanno assistito al sorteggio e conosciuto gli incastri della loro sfida con le “aussie” di David Taylor. Ad aprire le danze saranno Francesca Schiavone e Jarmila Groth, seguite da Flavia Pennetta e Samantha Stosur. Sabato si comincerà a giocare dalle 13 ore australiane (le 3 di notte in Italia, diretta Rai Sport 1), mentre domenica le ragazze scenderanno in campo due ore prima. Le ultime previsioni non sono delle migliori per la prima giornata di gare, mentre domenica il sole dovrebbe splendere sul cemento di Hobart.

Fra Australia e Italia sarà la sesta sfida nella storia della competizione a squadre del tennis femminile, e nei cinque precedenti le nostre avversarie hanno sempre vinto. A mettere apprensione alle campionesse in carica c’è anche un altro dato sconfortante, e cioè che in cinque scontri le azzurre hanno sempre perso per 3 a 0. Ma era un’altra epoca (1972, 1974, 1975, 1985 e 1988 gli anni delle sfide) e oggi l’Italia domina la classifica Itf per nazioni (con 35062.50 precede Usa e Russia), mentre l’Australia è tornata nel World Group dopo un’assenza di sei anni (lo scorso aprile ha ritrovato la Serie A grazie al netto successo per 5 a 0 contro l’Ucraina) e occupa la settima posizione nel ranking delle nazionali.

Le notizie provenienti dal Domain Tennis Centre di Hobart ci raccontano di un clima sereno fra le quattro azzurre, ormai pienamente in sintonia con i campi della capitale della Tasmania, identici a quelli degli Australian Open. Qualche cambiamento rispetto allo Slam appena concluso, le nostre giocatrici lo hanno avvertito invece con le palline (Wilson Us Open), più veloci rispetto a quelle utilizzate fino a una decina di giorni fa.

Sfida inedita fra Schiavone e Groth. Poi Flavia tenta il poker contro la Stosur. La prima a scendere in campo sarà dunque Francesca Schiavone, opposta alla numero 2 delle “cangure” Jarmila Groth. Fra la fresca quartofinalista nello Slam di Melbourne e da questa settimana numero 4 del ranking mondiale e la n.31 della classifica sarà il primo match in carriera. Per la milanese non è un incontro facile, considerando il fatto che la nativa di Bratislava ha conquistato neanche un mese fa, proprio sul centrale di Hobart, il suo secondo titolo Wta, battendo in finale Bethanie Mattek Sands e dopo aver estromesso nei quarti Roberta Vinci.

Al termine dell’incontro della Schiavone sarà la volta di Flavia Pennetta contro Samantha Stosur. I precedenti giocano a favore della brindisina, che ha incontrato la numero 1 australiana tre volte in carriera battendola sempre sul cemento e sempre in due set (finale a Los Angeles nel 2009, primo turno a Sydney nel 2010, quarti a San Diego nel 2010).

Big match Schiavone-Stosur. Se i due capitani non apporteranno nessuna modifica, la domenica le quattro singolariste si ritroveranno in campo scambiandosi l’avversaria. Si aspettano scintille fra Francesca Schiavone e Samantha Stosur, rispettivamente numero 4 e 5 del ranking mondiale e che ormai si conoscono a memoria. Quello di domenica infatti potrebbe essere l’ottava sfida fra le due, con la Stosur avanti 5 a 2  e vincente nell’ultimo scontro nel Round Robin delle Finals di Doha. La Pennetta invece incrocerà la racchetta con Jarmila Groth, con la quale ha vinto l’unico precedente, andato in scena nella stagione 2007 (6/3 6/3 nelle qualificazioni di Toronto).

Il doppio. in caso di parità al termine dei quattro singolari, Italia e Australia si giocheranno la qualificazione alle semifinali del tabellone di Fed Cup nel doppio decisivo. I due capitani hanno consegnato le coppie che eventualmente scenderanno in campo. Barazzutti ha scelto il duo Sara Errani-Roberta Vinci, mentre il tandem “aussie” è composto da Anastasia Rodionova (n.64 nel ranking di singolare) e Rennae Stubbs (n.11 nella classifica del doppio). Ad oggi, però, è difficile dire se il capitano dell’Italia sarà effettivamente disposto a rinunciare a Flavia Pennetta, numero 1 del mondo di specialità e trionfatrice a Melbourne con Gisela Dulko, in caso di un match così delicato.


Nessun Commento per “COMINCIA FRANCESCA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • DIAVOLESSE DELLA TASMANIA Le nostre ragazze si stanno allenando sui campi dell’isola a sud dell’Australia, in preparazione della sfida con le “aussie”. Barazzutti fiducioso: “Le azzurre sono in forma”
  • ANCORA AUSTRALIA, ANCORA SAM Le azzurre sono arrivate a Hobart per la sfida dei quarti di Fed Cup che le vedrà opposte alla nazionale guidata dalla top player Stosur, che attende ancora una volta lo scontro con Francesca
  • FLAVIA PERFETTA Le pagelle di un week-end dominato da Flavia Pennetta. Francesca Schiavone riscatta la sconfitta con la Groth con la battaglia sulla Stosur, grande delusa del week-end di Hobart
  • SCHIAVONE BATTUTA, FLAVIA RIMEDIA Francesca si fa sorprendere dalla Groth (6-7, 6-3, 6-3) ma la Pennetta regola Sam Stosur dopo dura lotta (7-6, 6-7, 6-4)
  • UPSIDE DOWN Sottosopra, non vi è parola migliore per indicare l'andamento della prima giornata di Fed Cup 2011 tra Australia e Italia. Per fortuna è finita 1 pari...
  • NULLA PER SCONTATO Le squadre sembrano rilassate, ma sanno bene che il week end alle porte è pieno di aspettative, ambo i lati, e nessuno ha intenzione di prenderlo sotto gamba

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.