FED CUP: PRIMA FRANCESCA, POI SARA

Sarà la nostra Schiavone ad aprire la semifinale di Fed Cup tra Italia e Repubblica Ceca al via domani ad Ostrava. A seguire "Sarita" Errani affronterà la n.1 ceka Petra Kvitova
venerdì, 20 Aprile 2012

Il compito più arduo è affidato a Francesca Schiavone. Sarà la milanese n.12 del ranking ad aprire la sfida di semifinale di Fed Cup tra Italia e Repubblica Ceca, in programma a Ostrava domani e domenica. La Leonessa sarà opposta a Lucie Safarova (n.23).

Il sorteggio tenutosi al Palazzo Comunale ha poi deciso che a seguire scenderanno in campo Petra Kvitova e Sara Errani. Sarita, fresca vincitrice del titolo al torneo di Barcellona (conquistato sia in singolare che in doppio insieme con Roberta Vinci), dovrà affrontare la n.1 ceka, campionessa di Wimbledon 2011.

Schiavone e Safarova si sono sfidate ben sette volte e la ceka ha conquistato quattro vittorie. Il primo incontro risale al 2007, quando Lucie si impose con un doppio 6/3 agli Australian Open. Francesca conquistò invece il match giocato a Roma nel 2008, con il punteggio di 6/4 7/5. La Schiavone si impose poi anche a Barcellona nel 2009 (6/3 7/5) e nella sfida di Fed Cup 2010 del Foro Italico (6/0 6/2). La Safarova ha però conquistato le ultime tre partite giocate: Parigi 2010 (7/5 6/2), Canadian Open 2011 (6/3 6/3) e Indian Wells 2012 (6/2 ritiro). “In incontri del genere è necessaria la massima prestazione, ogni match è fondamentale per ritrovare la forma”, aveva affermato prima del sorteggio Francesca, apparsa un po’ appannata nell’ultimo periodo.

Sara Errani ha invece affrontato Petra Kvitova solo una volta, nei quarti di finale degli ultimi Australian Open. La ceka si è imposta con un doppio 6/4. Sarita è probabilmente la nostra giocatrice più in forma in questo momento, protagonista di una stagione eccezionale con il successo di Barcellona, di Acapulco e i quarti raggiunti agli Australian Open (dove fu sconfitta proprio da Petra Kvitova per 6/4 6/4): “E’ ovvio che quando affronti un’avversaria come Petra, una top player, dipende anche da lei. Se è in giornata diventa dura fare il tuo gioco. Io comunque sto bene, come le mie compagne di squadra, sono in fiducia. Il campo è molto veloce e lo sapevamo, certo non è la terra rossa di Roma del 2010”, aveva affermato Sara.

Le azzurre, che si allenano a Ostrava da lunedì (dove sono arrivate dopo essersi sfidate nella finale di doppio di Barcellona) sfideranno il team ceko alla Cez Arena, la stessa sede che due mesi fa aveva ospitato la sfida di primo turno del World Group della Coppa Davis tra gli azzurri e la squadra Tomas Berdych e Radek Stepanek, vinta per 4-1 dai nostri avversari. Petr Pala, cittì delle ceche, si affida a Petra Kvitova, Lucie Safarova, Lucie Hrdecka, Andrea Hlavackova.

Contando anche gli incontri con la Cecoslovacchia, le due squadre si sfideranno per l’ottava volta, e il bilancio è di 4 vittorie a 3 per le azzurre. Tra l’altro l’Italia si è aggiudicata le quattro sfide più recenti, l’ultima delle quali, giocata nel 2010 al Foro Italico, valeva un posto per la finale. In quell’occasione Francesca Schiavone, Flavia Pennetta, Roberta Vinci e Sara Errani si imposero con il nettissimo score di 5-0: nella prima giornata la Pennetta sconfisse la Hradecka con il punteggio di 6/4 7/5 e la Schiavone rifilò un 6/0 6/2 alla Safarova; il giorno successivo la brindisina batté la Kvitova con lo score di 7/6(3) 6/2 e la Errani costrinse la Hradecka a cedere per 6/4 6/2. Sara e Francesca vinsero poi anche la prova di doppio, contro il duo Hradecka/Peschke, con il punteggio di 6/2 6/4.

Da quel momento, però, la Repubblica Ceca ha visto esplodere il talento della attuale n.3 del mondo Petra Kvitova, campionessa in carica di Wimbledon, che sarà anche agevolata dalla superficie di gioco, il veloce indoor. L’ultima giocatrice a sconfiggere la Kvitova in Fed Cup è stata la nostra Flavia Pennetta proprio nell’ultimo confronto diretto tra le due squadre.

Ho bisogno di migliorare la mia forma fisica soprattutto dopo l’influenza di febbraio”, aveva dichiarato la n.1 ceka qualche giorno fa. “Non ho niente di grave – aveva aggiunto – ma se voglio vincere gli incontri e confrontarmi con le migliori devo essere in forma. Le partite possono essere decise da piccoli particolari ed il fitness è uno di questi. Ho bisogno di essere più agile per rimanere al vertice. Sto cercando di recuperare nel modo più veloce possibile allenandomi a correre sulla sabbia e passando molto tempo in palestra tra gli attrezzi. Mi auguro ne valga la pena”.

Nella prova di doppio la Repubblica Ceca dovrebbe schierare Lucie Hradecka, n.73 del mondo, e Andrea Hlavackova. Il duo ha raggiunto la semifinale degli Australian Open, dove è stato fermato dalle nostre Vinci ed Errani.

La Repubblica Ceca ha vinto la Fed Cup lo scorso anno, battendo la Russia in finale. L’Italia ha però conquistato il titolo nel 2009 e nel 2010, oltre a quello del 2006.

“Ci attende un match durissimo – aveva detto il ct Barazzutti prima del sorteggio – le nostre avversarie, oltre a poter contare su due singolariste molto forti, Kvitova su tutte, hanno anche un doppio tra i più forti al mondo. Le ragazze stanno bene, ci stiamo adattando alla superficie veloce e avere diverse scelte a disposizione è un bene. La Fed Cup, come la Davis, è una competizione particolare in cui le motivazioni vengono fuori perché non giochi solo per te stessa ma per la squadra. Insomma in Fed Cup le nostre ragazze esprimono sempre il massimo, lo dimostrano i grandi risultati ottenuti in questi anni. Cosa è cambiato rispetto alla vittoria del 2010 a Roma? La nostra squadra è sempre molto forte, ma la Repubblica Ceca è molto cresciuta, basta guardare la classifica della Kvitova, una giocatrice capace di vincere lo scorso anno Wimbledon”.

Di seguito gli altri precedenti tra le azzurre e le ceke

Schiavone – Kvitova 1-0

2009 Madrid, terra, Schiavone 64 62

Schiavone – Hradecka

Nessun precedente

Schiavone – Hlavackova

Nessun precedente

Pennetta – Kvitova 3-2

2009 Barcellona, terra, Pennetta 6/3 6/3

2010 Beijing, cemento, Kvitova 7/6(4) 6/1

2010 Fed Cup 2010, terra, Pennetta 7/6(3) 6/2

2010 Indian Wells, cemento, Pennetta 6/3 6/3

2011 Australian Open, cemento, Kvitova 3/6 6/3 6/3

Pennetta – Safarova 1-3

2006 Gold Coast, cemento, Safarova 6/3 6/4

2010 Rome, terra, Safarova 6/1 6/2

2010 Paris Open, cemento, Safarova 4/6 6/3 6/4

2011 Doha, cemento, Pennetta 4/6 6/3 6/4

Pennetta – Hradecka 2-0

2010 Fed Cup 2010, terra, Pennetta 6/4 7/5

2011 Sydney, cemento, Pennetta 6/4 6/3

Pennetta – Hlavackova

Nessun precedente

Vinci – Kvitova 0-1

2011 Wimbledon, erba, Kvitova 6/3 6/3

Vinci – Safarova 2-0

2004 U.S. Open, cemento, Vinci 6/3 7/6(6)

2009 Acapulco, terra, Vinci 6/4 6/4

Vinci – Hradecka 3-0

2009 Canadian Open, cemento, Vinci 6/4 6/2

2011 New Haven, cemento, Vinci 3/6 6/3 6/3

2011 Barcellona, terra, Vinci 4/6 6/2 6/2

Vinci – Hlavackova

Nessun precedente

Errani – Kvitova 0-1

2012 Australian Open, cemento, Kvitova 6/4 6/4

Errani – Safarova 0-1

2009 Barcellona, terra, Safarova 6/3 6/3

Errani – Hradecka 1-1

2010 Fed Cup 2010, terra, Errani 6/4 6/2

2011 Barcellona, terra, Hradecka 6/1 7/5

Errani – Hlavackova

Nessun precedente


2 Commenti per “FED CUP: PRIMA FRANCESCA, POI SARA”


  1. Mariarosa ha detto:

    Riporto il miopensiero di qualche giorno fa…

    …e Barazzutti continua a chiamare la Schiavone…è un anno che non porta a casa risultati positivi sia in singolare che in Fed Cup…mi domando come sia possibile che si continui a convocarla. Mio marito ed io una certa idea l’abbiamo…è semplicemente vergognoso, perchè non far giocare Roberta? Certo poi sarebbe stato tutto sulle spalle di Errani e Vinci ma sono loro le giocatrici più in forma al momento…

  2. marco caruso ha detto:

    scelta difficile ma io avrei fatto giocare flavia pennetta………


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • CAMILA GIORGI PER SBANCARE OSTRAVA? Mancano 10 giorni alla semifinale di Fed Cup tra Rep.Ceca ed Italia. Per centrare la sesta finale in nove anni, le nostre dovranno vincere in casa delle ceche, impresa che non riesce a […]
  • FED CUP: SORTEGGI SEMIFINALE WORLD GROUP Oggi i sorteggi per le due semifinali del World Group che sono certamente le sfide più importanti di questo weekend di Fed Cup. L'Italia inizia con Sara Errani contro Lucie Safarova e la […]
  • SARA NON DELUDE. ITALIA AVANTI 1-0 TENNIS- Inizia al meglio per l'Italia la semifinale di Fed Cup contro la Rep.Ceca. Sara Errani liquida 6-4 6-2 Lucie Safarova e porta le azzurre avanti 1-0. Ora Vinci - Kvitova
  • FED CUP: LE CONVOCATE AZZURRE Il ct Barazzutti ha scelto Schiavone, Pennetta, Errani e Vinci in vista della semifinale contro la Repubblica Ceca del 21 e 22 aprile. Ma dall’altra parte della rete ci sarà Petra Kvitova, […]
  • BARAZZUTTI E LE SCELTE DIFFICILI A pochi giorni della semifinale di Fed Cup in Repubblica Ceca, il capitano azzurro potrebbe modificare le gerarchie in seno al gruppo dando piena fiducia a Sara Errani e Roberta Vinci. La […]
  • IL SOLLIEVO DELLE AZZURRE L'Italia ha conquistato la semifinale di Fed Cup 2012 battendo per 3-2 l'Ucraina a Biella. Ma non è stato affatto facile. "La forza di queste ragazze è che si aiutano", ha commentato il ct […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.