FED CUP,LA PLISKOVA SALVA LA REPUBBLICA CECA

Karolina Pliskova batte in due set Anastasia Pavlyuchenkova, che invece non concretizza il match point dopo l'allungo della Sharapova. Punteggio di 2-2, verdetto affidato al doppio
domenica, 15 Novembre 2015

TENNIS – Praga trema, ma stavolta sono brividi di gioia. La finale di Fed Cup torna in perfetto equilibrio dopo il quarto match tra Repubblica Ceca e Russia: Karolina Pliskova batte Anastasia Pavlyuchenkova con il punteggio di 6-3 6-4 e rimanda il verdetto al match di doppio. La tennista di Samara fallisce il match point, fornito dall’ottimo contributo di Maria Sharapova.

Le fasi iniziali del match mettono sotto pressione la ceca che, nonostante il miglior ranking rispetto all’avversaria, avverte l’importanza della posta in palio davanti al proprio pubblico. Per la russa, invece, un inizio più brillante con due palle break non sfruttate al terzo game. Il pericolo scampato sveglia definitivamente Karolina, che comincia ad attaccare anche in risposta e riprende il controllo dello scambio. Entrambe conservano il servizio per gran parte del primo set, ma al sesto la Pliskova mette in seria difficoltà la Pavlyuchenkova, costretta a salvare tre occasioni del 4-2. È soltanto il preludio al break, che arriva all’ottavo gioco: gli spalti di Praga spingono la propria rappresentante, che concretizza l’allungo alla seconda opportunità. Il 5-3 non è però una garanzia, visto che Anastasia lotta fino ai vantaggi del nono gioco prima di cedere il set.

Sulle ali dell’entusiasmo, la Pliskova parte con il piede giusto e strappa subito il turno di battuta alla Pavlyuchenkova. Nel secondo gioco arriva l’immediato contro-break, che chiude di fatto la fiammata iniziale del secondo set. Le due giocatrici stabilizzano il servizio e si trascinano senza particolari intoppi fino all’ottavo gioco, quando Karolina conserva a fatica la battuta dopo una maratona di cinque deuces. Anche stavolta, è il rischio di perdere l’inerzia favorevole a spronare la ceca: persa l’occasione, Anastasia si accorge di aver perso il treno per riequilibrare le sorti del match. La Pliskova ne approfitta ed opera il break che la porta a servire per il match: il 6-4 arriva nuovamente ai vantaggi, con l’ultimo sprazzo della Pavlyuchenkova che non riesce a cambiare l’esito dell’incontro.

Con questo successo, la Repubblica Ceca torna in carreggiata dopo l’allungo russo firmato dalla Sharapova. Punteggio momentaneamente fissato sul 2-2, adesso tocca al doppio decidere la finale di Fed Cup alla O2 Arena di Praga. Le emozioni non finiscono qui.


Nessun Commento per “FED CUP,LA PLISKOVA SALVA LA REPUBBLICA CECA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • REPUBBLICA CECA-RUSSIA, MARIA SHARAPOVA C’È La siberiana conferma la sua presenza nella finale di Fed Cup, in programma il 14-15 novembre a Praga. L'annuncio arriva direttamente da Anastasia Myskina, selezionatrice della Nazionale russa
  • FED CUP, È TEMPO DI QUARTI DI FINALE Romania-Repubblica Ceca, Germania-Svizzera e Russia-Olanda: le donne del tennis scendono in campo per tre posti nelle semifinali del World Group. Al via i quarti di finale.
  • FED CUP, COLPO OLANDA A MOSCA Bertens ed Hogenkamp sorprendono la Russia, sotto 2-0 sul veloce indoor della capitale. Un punto a testa in Romania-Repubblica Ceca e Germania-Svizzera
  • FED CUP: AVANTI OLANDA, SVIZZERA E REPUBBLICA CECA Completato il colpaccio oranje a Mosca, le elvetiche passano con Hingis e Bencic, la Repubblica Ceca fa fuori la Halep. Salta il fattore campo negli altri tre quarti di finale
  • FED CUP, REPUBBLICA CECA-RUSSIA: LE DICHIARAZIONI Soltanto due giorni, poi la resa dei conti alla O2 Arena di Praga. Repubblica Ceca e Russia all'ultimo atto dell'edizione 2015, ecco le parole delle protagoniste prima dei match
  • FED CUP, ECCO I CONVOCATI Il prossimo weekend decreterà la nazione vincitrice della competizione. Petra Kvitova guida le padrone di casa della Repubblica Ceca, Angelique Kerber è il baluardo della Germania in campo […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.