FEDCUP2015: A GENOVA SARA’ BATTAGLIA TRA ITALIA E FRANCIA

Le azzurre di Barazzutti sfideranno la Francia della Mauresmo con il vantaggio del campo in terra rossa indoor, anche se i precedenti in Fed Cup dicono Francia
giovedì, 5 Febbraio 2015

Tennis. Mancano pochi giorni, due per l’esattezza, alla nuova edizione della Fed Cup, con il circuito femminile che ha già espresso i primi verdetti tramite gli Australian Open terminati appena una settimana fa.

La Nazionale italiana andrà a sfidare le tenniste francesi capitanate da Amelie Mauresmo, allenatrice anche di Andy Murray che ha perso all’ultimo atto del primo Major dell’anno, con la consapevolezza di aver ritrovato un buon livello di gioco rispetto alle ultime uscite del 2014 soprattutto in singolare, dato che nel doppio Errani e Vinci sono una certezza.

I due team che si affronteranno sabato 7 e domenica 8 febbraio al 105 Stadium di Genova sono formati rispettivamente da Sara Errani, Roberta Vinci, Camila Giorgi e Karin Knapp per l’Italia e Alize Cornet, Caroline Garcia, Kristina Mladenovic e Pauline Parmentier per la Francia, con i precedenti che dicono 6-3 per la compagine transalpina anche se gli ultimi tre incontri sono stati tutti dalla parte delle azzurre.

 

I PRECEDENTI (fonte: Federtennis.it)
ITALIA – FRANCIA 3-6

2009, Palais du Sport, Orleans (H/I), 1°turno World Group
ITALIA b. Francia 5-0

2007, Castellaneta Marina (C), Semifinali World Group
ITALIA b. Francia 3-2

2006, Palais des Sports, Nancy (C/I), 1°turno World Group
ITALIA b. Francia 4-1

2004, Circolo Tennis Rimini (C), Quarti World Group
Francia b. ITALIA 3-2

2001, Stade Jean Bouloumie, Vittel (H), Pay-off World Group
Francia b. ITALIA 4-1

1994, Waldstadion Francoforte (C), 2°turno World Group
Francia b. ITALIA 3-0

1982, Decathlon Club Santa Clara, California (H), Consolation Round World Group
Francia b. ITALIA 2-1

1979, RSHE Club Campo, Madrid (C), 2°turno World Group
Francia b. ITALIA 2-1

1970, Friburgo (C), 2°turno World Group
Francia b. ITALIA 2-1

 

Oltre ad una solitamente ottima cornice di pubblico, ci sarà anche il terreno di gioco a dare una mano alle atlete di Barazzutti, le quali potranno beneficiare della partita casalinga per giocare sulla tanto amata terra rossa indoor: le sfaccettature sono molte anche se la scelta era quasi obbligata, visto che una eventuale scelta di schierare in singolare Camila Giorgi potrebbe essere da valutare proprio per il terreno di gioco, pensando inoltre al fatto che la francese Garcia è una buona interprete di tale superficie, visto che ha conquistato il suo unico titolo WTA sul “rosso” di Bogotà battendo in finale Jelena Jankovic.

 

“Le ragazze si stanno allenando al meglio per questa sfida e sono tutte in buone condizioni. Sono convinto che sarà un bellissimo incontro e speriamo che il pubblico venga numeroso a fare il tifo per l’Italia. Le ragazze sentono molto il sostegno degli appassionati: più sono, più si caricano” queste le parole del Capitano azzurro che ha potuto riscontrare nelle sue atlete una buona forma fisica, visto soprattutto il calo registrato negli ultimi mesi del 2014.

 

Tutto pronto per la Fed Cup 2015, dunque, con il programma che prevede già per domani i sorteggi per determinare l’ordine di gioco delle due giornate, con gli incontri che avranno inizio alle 14 per quanto riguarda sabato, e alle 12 per la domenica. Gli incontri saranno trasmessi in diretta nazionale su RaiSport 1 ed in differita su SuperTennisTV. Sarà una grande occasione per riconfermare la passione tennistica italiana, da casa o dal 105 Stadium di Genova, per sostenere le azzurre nella rincorsa all’ennesima semifinale di Fed Cup, con il trofeo sempre negli occhi e nel cuore.


Nessun Commento per “FEDCUP2015: A GENOVA SARA' BATTAGLIA TRA ITALIA E FRANCIA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.