FEDERER, 16 VOLTE QUARTI: “HO ALZATO IL LIVELLO DI GIOCO”

Roger Federer parla di Mannarino, dei tifosi e delle condizioni del campo

Tennis. Roger Federer raggiunge per la sedicesima volta in carriera i quarti di finale nel torneo di Wimbledon tanto amato, solo nel 2013 uscì prima, al secondo turno negli ultimi 15 anni. Per il resto, quasi sempre una cavalcata che lo ha portato almeno alle semifinali ed anche questa volta, a 37 anni quasi, sembra poter andare in questa maniera.

Prossimo avversario Anderson, gran battitore ma dal gioco che poco può far male all’elvetico, non si sono mai affrontati su erba ma in 4 precedenti fra terra e cemento ha sempre vinto Roger, non lasciando al sudafricano nemmeno le briciole di un set.

Bisogna giocare meglio contro i migliori. Perché non hai altra opzione, anche se dipende anche sente lo permettono. Era cruciale per lui rimanere in partita, nel secondo set ha alzato il livello mentre ho avuto qualche alto e basso, dovuto alla sua prestazione”.

Il 20 volte campione Slam ha anche parlato del rapporto coi tifosi e delle condizioni dell’erba quest’anno: “A volte sono stanco, a volte l’attenzione dei tifosi è troppa e quindi ho bisogno di riposarmi. Nelle prime due partite la palla rimbalza di più. E sento che la seconda settimana è diversa. Ricordo che nella finale del 2009 con Roddick o ai Giochi Olimpici con del Potro, non sono riuscito a brekkare”.

.


Nessun Commento per “FEDERER, 16 VOLTE QUARTI: "HO ALZATO IL LIVELLO DI GIOCO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.