FEDERER: “E’ STATO COME ALLENARSI ALL’APERTO”

Lo svizzero fa il punto sul match di Basilea e di come affronta mentalmente le sconfitte
martedì, 22 Ottobre 2019

Federer supera agevolmente il match di esordio a Basilea e guarda avanti ai prossimi obiettivi: ecco il suo giudizio sulla partita disputata nel torneo di casa.

“Il match è stato buono. Ho iniziato bene, ho sentito subito la palla. Non c’è voluto molto per abituarmi alle condizioni, e questo è stato senz’altro positivo. So i pericoli che può nascondere Peter, soprattutto indoor. Ha giocato un paio di ottime partite nelle qualificazioni quindi sapevo che sarebbe stata difficile anche perchè ha battuto facilmente Ivo Karlovic, che serve benissimo. E’ importante chiudere le partite prima. Ora sono in una situazione diversa, non come prima quando non avevo bisogno di fare per forza il secondo break nel set. Rispetto a dieci anni fa, provo a conservare le energie e chiudere sotto l’ora è l’ideale. Diciamo che è stato come un super allenamento aperto al pubblico. Mi sono sentito bene già nel riscaldamento e l’esito dell’incontro lo ha dimostrato”.

Federer poi racconta come affronta le sconfitte: “Ci lavori sopra con la giusta etica del lavoro durante gli allenamenti, con la giusta concentrazione e con tutto il resto. Ma dovrei tornare indietro e vedermi di nuovo tutte le partite che ho giocato in questa stagione. Ce ne sono solo un paio che credo avrei potuto vincere e che invece non ho fatto. Ma se invece riguardo alla mia intera carriera, ci sono un sacco di match che avrei potuto vincere e che invece ho perso. Ma è anche vero che ho vinto molto di più di quanto avrei pensato di poter fare”.


Nessun Commento per “FEDERER: "E' STATO COME ALLENARSI ALL'APERTO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.