FEDERER E WAWRINKA, NO ALLA DAVIS 2015? E PER RIO 2016…

I due assi del tennis svizzero potrebbero rispondere "picche" alla convocazione per il primo turno di Davis 2015. Fine di un ciclo o nuovo assalto rimandato?
lunedì, 26 Gennaio 2015

Tennis. Il successo della Nazionale svizzera in Coppa Davis del 2014 è ancora fresco nella memoria di tutti gli appassionati del tennis, con la finale di Lille che ha avuto in Roger Federer e Stan Wawrinka due protagonisti assoluti. La domanda che sembra stare prendendo sempre più piede, tuttavia, riguarda il prossimo futuro del team rosso-crociato nella competizione maschile a squadre: dopo il successo ottenuto, saranno i due principali araldi elvetici intenzionati a rispondere alla chiamata della propria Federazione per il primo turno della Davis 2016, in programma il prossimo marzo a Liegi?

A parlare è stato il maggior rappresentante del tennis svizzero, René Stammbach, il quale ha illustrato nel miglior modo possibile la situazione:”Ho spiegato a Roger e Stan l’opportunità di giocare un eventuale quarto di finale nel mese di luglio, contro il Canada o il Giappone allo Stade de Suisse di Berna, dove abbiamo potuto accogliere 31.700 spettatori. Abbiamo bloccato lo stadio per questa data, ma francamente non credo che questo quarto di finale avrà luogo. Capisco perfettamente che danno nuovamente la priorità alla loro carriera personale, ma mi hanno assicurato che la Coppa Davis è rimasto un evento in cui sono entrambi molto impegnati. L’uno non va senza l’altro, e la loro decisione arriverà dopo gli Australian Open.

Le notizie per i fan dei due portabandiera nazionali non sembrano dunque delle migliori, ma a pesare sulla decisione degli attuali N.2 e N.4 del mondo saranno le Olimpiadi di Rio del 2016: i due necessitano infatti di rispondere almeno una volta alla convocazione di Severin Luthi da qui a giugno 2016 per essere selezionati per la rassegna olimpica.

L’ipotesi più plausibile sembra dunque quella di una risposta negativa alla chiamata per il primo turno 2015, anche se i due dovrebbero quasi sicuramente prendere parte allo spareggio di settembre per mantenere un posto nel World Group, magari per tentare un nuovo exploit tra 12 mesi.


Nessun Commento per “FEDERER E WAWRINKA, NO ALLA DAVIS 2015? E PER RIO 2016...”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.