FEDERER: “GRANDI TORNEI SENZA PUBBLICO? SAREBBE MOLTO DIFFICILE”

Il tennista svizzero ha fatto il punto della situazione sugli esiti della stagione 2020 dalla sua quarantena di Zurigo
mercoledì, 27 Maggio 2020

TENNIS – In attesa che il circuito mondiale possa riprendere dopo il lungo stop forzato causato dall’emergenza Coronavirus (al momento è tutto fermo fino al 31 luglio), Roger Federer ha fatto il punto della situazione in vista di quelli che potrebbero essere i suoi prossimi appuntamenti. Il condizionale è d’obbligo perché l’incertezza attorno agli esiti della stagione 2020 regna ancora sovrana, ma lo svizzero vive questo particolare momento senza particolari ansie, cercando di capire se veramente sarà possibile giocare gli Us Open e il Roland Garros.

“La situazione è piuttosto delicata – ha affermato Federer dalla sua quarantena di Zurigo – e settimana dopo settimana tutti i possibili piani futuri sono in continua evoluzione. La speranza ovviamente è che si possa tornare a giocare presto, ma di certo sarebbe molto difficile dover pensare di scendere in campo a New York o Parigi senza spettatori sugli spalti. Sarebbe una sensazione molto strana che renderebbe tutto surreale, soprattutto perché il bello di questi eventi sta anche nella incredibile atmosfera creata dai tifosi, ma non possiamo fare altro che aspettare e capire quali saranno le decisioni degli organizzatori. Al di là di questo aspetto comunque – ha proseguito il campione svizzero – spero veramente che si possa tornare pian piano alla normalità. Dobbiamo tenere duro e aspettare che il tennis possa ritrovare la sua reale dimensione”. Il momento di riprendere ad allenarsi quindi potrebbe essere vicino, dato che in queste settimane Federer aveva dichiarato di voler attendere ancora un po’. “Non mi sono allenato – ha affermato Roger – perché vedevo la ripresa del circuito molto lontana e ho preferito dedicare questo tempo da trascorrere a casa alla mia famiglia. Quando ci saranno maggiori certezze, e mi auguro veramente che possa accadere nel giro di qualche settimana, avrò uno scopo per cui allenarmi e tornerò in campo più motivato che mai”.

(Nella foto Roger Federer – wwew.zimbio.com)


Nessun Commento per “FEDERER: "GRANDI TORNEI SENZA PUBBLICO? SAREBBE MOLTO DIFFICILE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.