FEDERER: “MI INTERESSA VINCERE, NON GIOCARE CON NADAL”

Federer parla di Nadal, obiettivi futuri e del gioco su erba

Tennis. Federer, smaltita la delusione di Wimbledon e il ko con Anderson, parla della rivalità con Nadal e di quelli che sono i suoi obiettivi immediati e futuri.

Gioco ancora per qualcosa di più degli scontri con Nadal, vale a dire salute e piacere nel praticare questo sport L’obiettivo principale è vincere titoli, i numeri e i record sono secondari, anche se comunque importanti. Personalmente è speciale essere entrato nella storia del mio sport preferito. Da bambino non avrei mai pensato di raggiungere certi livelli, puntavo solo a fare bene, a dare il mio meglio, sperando di giocare sui più grandi palcoscenici mondiali e di incontrare i miei idoli. Ma era impossibile per me soltanto immaginare di raggiungere certi numeri. Ecco perché sento così tanta gioia quando scendo in campo, perché dentro di me sono sempre rimasto con i piedi per terra. La mia ora è una continua sfida per vincere ancora e difendere i miei titoli”.

Sul perché sembra giocare in maniera così naturale su erba, afferma: “Forse per il mio equilibrio. Penso di avere un buon equilibrio, raramente scivolo o perdo il controllo del mio corpo. Ma questo in un’ottica generale, non solo sull’erba. Quando è naturale per te giocare in una certa maniera, non ci pensi, succede e basta. Sì, credo sia proprio il mio equilibrio a fare la differenza


Nessun Commento per “FEDERER: "MI INTERESSA VINCERE, NON GIOCARE CON NADAL"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.