FEDERER A MEZZO SERVIZIO, MONFILS FA 1-1

Roger Federer scende in campo, ma si muove malissimo e non riesce ad arginare il gioco di Monfils. Il francese si impone facilmente in tre set e pareggia i conti dopo la vittoria di Wawrinka contro Tsonga. Domani importantissimo doppio
venerdì, 21 Novembre 2014

Lille (Francia). La prima giornata di gare della finale di Coppa Davis è terminata uno a uno, con le vittorie di Stan Wawrinka su Jo Wilfried Tsonga e di Gael Monfils su Roger Federer. Ma la vera notizia di questo venerdì allo Stade Mauroy è che il numero uno svizzero, almeno al momento, non è nelle condizioni di offrire una prestazione tale da poter contribuire alla causa della sua squadra. Roger, lento e veramente poco reattivo si è arreso contro Monfils un poco più di un’ora e mezza di gioco, con il punteggio di 6-1 6-4 6-3. Il francese ha giocato davvero una buonissima partita, molto solida ed intelligente, ma Federer non è stato neanche lontanamente quello che conosciamo. I suoi colpi sono stati eccessivamente corti ed i movimenti, solitamente paragonabili a quelli di un ballerino, oggi sono stati quelli di un elefante. Lo svizzero ha patito soprattutto sul lato sinistro del campo (un solo vincente di rovescio in tutto l’incontro) e non ha mai risposto in maniera tale da mettere in difficoltà Lamonf, che da parte sua ha comunque sempre servito benissimo, concedendo soltanto due palle break. A questo punto, con il punteggio di uno a uno, importanza capitale avrà il doppio di domani. E bisognerà vedere se Roger Federer sceglierà di scendere in campo, oppure opterà per il riposo, in vista di un’ultima giornata dedicata ai singolari incrociati, in cui giocarsi tutto nel suo secondo match e sperare poi nel super Wawrinka visto oggi.

Di seguito la cronaca del match tra Monfils e Federer:

Ore 18.57 GAME, SET & MATCH MONFILS Termina con il quinto break della partita di Monfils questo secondo singolare della finale di Coppa Davis. Dopo un errore di Federer con la volee, il francese chiude con uno splendido rovescio lungolinea in corsa. 6-3 Francia, 1-1 il computo dei match dopo la prima giornata

Ore 18.53 Apre con un doppio fallo, ma vince comodamente i successivi quattro punti Monfils, assicurandosi la possibilità di servire per il match. 5-3 Francia

Ore 18.47 Federer tiene la battuta, ma i punti più belli li regala Monfils, prima con un lob liftato di diritto e poi con una splendida risposta di rovescio. Lo svizzero conquista comunque il game senza soffrire eccessivamente, chiudendo con una volee di rovescio molto bella da vedere. 4-3 Francia

Ore 18.45 Conferma il vantaggio senza problemi Monfils. Oggi Federer in risposta è praticamente inesistente. Lamonf chiude il game con un bel passante di rovescio. 4-2 Francia

Ore 18.40 BREAK MONFILS Federer delizia forse per la prima volta il pubblico di Lille con una deliziosa stop volley bassa di rovescio, ma sul punto successivo Monfils trova un gran diritto per la palle break. Incredibile lo scambio seguente, con Federer che si salva dopo che il francese aveva addirittura colpito il paletto recuperando una palla break. Sulla parità Federer scende sulla seconda, ma Monfils recupera la stop volley e trova il passante, che vale una seconda palla break. Federer trova una riga steccando con il diritto, ma manda in corridoio il diritto anomalo successivo. 3-2 Francia

Ore 18.34 Per la prima volta Federer si fa minaccioso sul servizio di Monfils (in realtà è il francese a regalare con un doppio fallo ed un errore), recuperando uno svantaggio 40-15, ma al momento di far male, arriva scarico per l’ennesima volta su un rovescio e il francese tiene nuovamente il servizio. 2-2 

Ore 18.29 Grande occasione per Monfils, che sul 30-30 recupera due smash balbettanti di Federer, ma poi con tutto il campo aperto spara fuori, scomponendosi al momento di colpire il diritto. Lo svizzero si salva quindi con tre punti di fila e rimane avanti nel parziale. 2-1 Svizzera 

Ore 18.25 Ritrova l’ace che mancava addirittura dal primo set Monfils. Dopo 16 punti è Federer a ritrovare un 15 in risposta, ma questo non impensierisce il francese che ritrova la parità. 1-1

Ore 18.22 Come già era accaduto all’inizio del secondo parziale, Federer approccia alla nuova partita tenendo agevolmente la battuta. Questa volta senza perdere alcun punto. Sono 13 punti che il giocatore in risposta rimane a secco. 1-0 Svizzera

Ore 18.19 SET MONFILS Anche il game decisivo segue la falsariga di tutto il set e Monfils tiene con agio il suo turno di battuta, nonostante venga abbandonato dalla prima di servizio. Federer risponde troppo corto e il francese può spingere senza problemi. 6-4 Francia 

Ore 18.15 Non deve sudare nemmeno Federer per allungare questo secondo parziale. Dopo il cambio di campo Monfils serve per andare avanti due set a zero. 5-4 Francia

Ore 18.13 Fila via liscio anche questo ottavo game di Monfils. Federer sembra veramente impotente negli scambi da fondo, quando il francese ha in mano l’inerzia. Si muove troppo lentamente. Lamonf perde due punti, ma quando il punteggio lo vedeva avanti 40-0. 5-3 Francia 

Ore 18.09 Game tranquillo anche per Federer, che continua ad accorciare i tempi degli scambi con l’aiuto di una serie di buone prime palle di servizio. 4-3 Francia

Ore 18.06 Tutto molto semplice per Monfils. Quando non è la prima di servizio a spianargli la strada ci pensa Federer con gli errori o la poca incisività nello scambio. Altro game di servizio portato a casa cedendo un solo punto e break di vantaggio confermato. 4-2 Francia 

Ore 18.02 Accorcia i tempi Federer e prende la via della rete con frequenza. Tre serve & volley spianano la strada allo svizzero per la conquista del terzo game della sua partita. 3-2 Francia

Ore 18.01 È un Federer innegabilmente imballato quello di oggi. Fa troppa fatica a spostarsi e a togliersi la palla dal corpo. Lo si è visto piuttosto bene nel terzo punto, su un servizio giocato al corpo da Monfils. Il francese ha vita facile. 3-1 Francia

Ore 17.54 BREAK MONFILS Quando Monfils riesce a rispondere, Federer è quasi sempre in grandissima difficoltà negli spostamenti. Sono tre errori dello svizzero a regalare due palle break a Gael. Sulla prima Roger riesce a comandare lo scambio chiudendo con l’attacco di diritto, sulla seconda è invece Monfils a regalare con lo stesso fondamentale da fondo campo. Il tennista transalpino però non si arrende si procura una terza occasione col diritto in corsa e la finalizza, sfruttando l’errore di Federer, troppo lento nel suo classico spostamento per il diritto anomalo. 2-1 Francia

Ore 17.51 Ricomincia a martellare con il servizio Monfils. Dopo 19 punti vinti consecutivamente con la prima, il francese perde il ventesimo punto, ma tiene ugualmente la battuta senza affanni. In verità questa statistica è stata abbastanza agevolata da un Federer non propriamente reattivo in risposta. 1-1 

Ore 17.47 Un Monfils leggermente impreciso permette a Federer di tenere agevolmente la battuta nel primo game del secondo set. 1-0 Svizzera

Ore 17.42 Pazzesco Monfils con il servizio. Arrivano altri due ace e dopo mezz’ora di gioco il primo set è francese. 6-1 Francia

Ore 17.40 BREAK MONFILS Straordinario rendimento di Monfils. Il francese sul 30-30 trasforma un recupero difensivo in un bellissimo vincente di rovescio in lungolinea, procurandosi un’altra palla break, che però Federer cancella con il primo ace della sua partita. A questo fanno seguito un servizio vincente ed un doppio fallo. Sulla seconda parità Roger sbaglia di diritto e concede la seconda palla break, prima di sbagliare clamorosamente un attacco da metà campo. Inizialmente il giudice di linea non chiama la palla fuori, ma tardivamente si corregge. Federer protesta senza troppa veemenza, ma questo non cambia la sostanza delle cose. 5-1 Francia

Ore 17.32 Monfils si complica la vita con un improvvido serve & volley sulla seconda di servizio e permette a Federer di procurarsi una palla break con la discesa a rete nel punto successivo. Il francese però si salva con il quinto ace della sua partita. Roger poi si procura un’altra occasione, ma sciupa con la stecca di rovescio. Monfils è implacabile con la prima di servizio, ma pessimo con la seconda, è lui a fare e disfare: arrivano altri due ace, ma anche due doppi falli, che il francese però non paga. 4-1 Francia  

Ore 17.23 BREAK MONFILS Sono per Federer le prime difficoltà. Lo svizzero per il momento gioca ad un ritmo troppo basso e Monfils va a nozze. Un attacco molle dell’elvetico permette a Gael di giocare il passante vincente e procurarsi una palla break, sulla quale, la poca profondità dei colpi di Roger permette al francese di imporsi con il diagonale di diritto. 3-1 Francia

Ore 17.18 Terzo ace e altro game lampo per Lamonf. 2-1 Francia

Ore 17.17 Mette soltanto una prima Federer, ma tiene comunque la battuta a 15. 1-1

Ore 17.12 Grande inizio di Monfils, due ace e due servizi vincenti. Anche un indolore doppio fallo. 1-0 Francia

Ore 17.04 Sono in campo Gael Monfils e Roger Federer per il classico palleggio di riscaldamento. Tra poco avrà inizio il secondo singolare della finale di Coppa Davis.

Il primo singolare della finale di Coppa Davis 2014 ha sorriso alla Svizzera e a Stan Wawrinka, che ha battuto il numero uno transalplino Jo Wilfried Tsonga in quattro set. Forti del vantaggio, gli elvetici si affidano a Roger Federer per mettere una seria ipoteca sulla conquista della prima Coppa Davis della loro storia e chiudere la prima giornata sul punteggio di 2-0. A tentare di rimettere le cose in equilibrio ci sarà Gael Monfils, con il suo tennis istrionico. I precedenti tra il 17 volte campione di Slam ed il coloured parigino sono favorevoli a King Roger, che ha vinto otto dei dieci confronti diretti. Bisognerà però vedere se lo svizzero ha effettivamente superato i problemi alla schiena che l’hanno costretto a saltare la finale del Masters, mettendo in dubbio fino all’ultimo la sua partecipazione a questa importantissima finale. Tra pochi minuti si comincia, segui la nostra diretta scritta.


1 Commento per “FEDERER A MEZZO SERVIZIO, MONFILS FA 1-1”


  1. Stefano ha detto:

    Secondo me fed, nn ha digerito la terra rossa dopo 7/8 mesi di veloce….questione di testa, nn di fisico .


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.