FEDERER-NADAL, ATTO 39: LA SFIDA PIU’ INATTESA

L'ennesima sfida tra due leggende, nel luogo più imprevisto fra tutti

Roger Federer & Rafael Nadal, la sfida numero trentanove. Nel luogo più inatteso, nell’anno più improbabile. Perché lo svizzero torna a calcare i campi in terra a distanza di tre anni, mentre a Parigi mancava addirittura da quattro stagioni. E ci arriva nel modo meno previsto, in scioltezza, perdendo solamente un set nei quarti di finale: contro l’amico e vincitore di questo torneo, Stanislas Wawrinka.

Se la passeggiata di Nadal per giungere al penultimo atto non stupisce minimamente, è il percorso dell’elvetico a destare stupore, con gli addetti ai lavori che ancora una volta devono scrivere dell’ennesimo miracolo sportivo di questa leggenda. Dopo i più che buoni risultati raggiunti a Madrid e Roma, dove si era fermato ai quarti di finale, si riteneva già più che lodevole aver ottenuto lo stesso traguardo sulla terra francese: invece, la piccola impresa con Wawrinka, uno che la terra rossa la mastica a colazione e ci ha vinto lo stesso numero di Slam di Re Roger.

Sarà una sfida impari, ma un Fedal è sempre degno di essere vissuto. Federer proverà a giocare alla sua maniera, come ci si trovasse sull’erba: ha vinto tutti gli ultimi quattro match con Nadal, nessuno di questi sulla terra, ma è un dato che potrebbe avere la sua influenza.

Appuntamento con la storia alle ore 13: l’ennesimo capitolo di una storia che sarebbe bello fosse infinita ed invece si vive ogni volta col timore che sia l’ultima.


Nessun Commento per “FEDERER-NADAL, ATTO 39: LA SFIDA PIU' INATTESA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.