FEDERER: “NON POSSO PIÙ PERMETTERMI PASSI FALSI”

La sconfitta con Thiem all’esordio costringe Federer ad evitare passi falsi nelle ultime due giornate delle Finals di Londra

Tennis. Non poteva cominciare peggio l’avventura di Roger Federer alle Nitto ATP Finals di Londra. Il fuoriclasse svizzero ha ceduto in due set a Dominic Thiem e le sue speranze di accedere in semifinale rimangono appese ad un filo.

“È come se fosse un torneo normale da qui in poi, non posso più permettermi di perdere. Esattamente come è successo per ogni settimana della mia vita per gli ultimi 20 anni. Matteo, con il suo servizio e con quello che può fare, è un avversario molto pericoloso qui.

Ovviamente non ha giocato la sua migliore partita oggi contro Novak, sicuramente è stato uno dei modi più duri di esordire nelle ATP Finals, giocare contro Novak indoor, è uno che raramente gioca sottotono all’inizio di una competizione. Adesso devo recuperare, fare in modo di giocare meglio di oggi e credo di poter vincere la partita” – ha dichiarato Roger in conferenza stampa.”

Non è mancata un’analisi della partita: “Credo abbia giocato bene. Ovviamente il mio inizio non mi ha aiutato, ho dovuto subito inseguire. Ma ero riuscito a recuperare e dopo la parte iniziale credo che la partita sia stata in parità per un lungo tratto. Sento di aver avuto le mie chances, non mi sembra che lui abbia giocato molto meglio di me. Forse qualche imprecisione che capita nel primo match, non piazzare il servizio nel posto giusto quando serve, andare subito in svantaggio in alcuni turni di battuta, cose che solitamente non capitano nelle fasi più avanzate dei tornei.

Inoltre mi sembra che Dominic si sia salvato con grande abilità quando era necessario, ha giocato un match molto solido per un primo turno e il mio tennis non è stato sufficientemente buono.”


Nessun Commento per “FEDERER: "NON POSSO PIÙ PERMETTERMI PASSI FALSI"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.