FEDERER NON SI PARAGONA A SAMPRAS: “SONO MENO SENSIBILE”

Federer parla del paragone con Sampras, anche nei minimi dettagli
lunedì, 17 Settembre 2018

Tennis. Roger Federer e Pete Sampras, da sempre accomunati in molteplici aspetti. Dal tipo di gioco, ai tornei e superfici preferite, fino al modo elegante e sportivo di stare in campo. Sempre nei limiti, mai un eccesso, dentro e fuori il rettangolo di gioco. Lo svizzero ha voluto soffermarsi sugli aspetti specifici che contraddistinguono il tennis, come attrezzi e abbigliamento, lasciando intendere di avere numerose differenze in questi aspetti rispetto alla leggenda americana.

Sì, è vero, non ho mai cambiato più di tanto l’aspetto della mia racchetta”, ha fatto sapere Federer a MyTennis YouTube Channel nel corso della presentazione della nuova Wilson ProStaff RF97.

“Non ho la stessa sensibilità di Pete. Ha sempre avuto le stesse scarpe, racchette, grip e talvolta anche lo stesso cibo. Non sono così estremo. Ma tornando all’argomento iniziale, sulla racchetta c’è una vernice elastica, e questo provoca una sensazione leggermente differente quando ci giochi. Ma siccome ho avuto sufficiente tempo per provarla, alla fine mi ci sono abituato. All’inizio avevo anche la sensazione che la vernice lucida fosse leggermente diversa dalla vernice nera opaca. In passato, avevo sempre giocato con la vernice nera opaca e Wilson ne voleva una più lucida. Dopo un paio di tornei e molte ore di allenamento, ti abitui a tutto”.

Lo svizzero ha ricordato il lavoro all’unisono con Wilson negli sviluppi dell’attrezzo, anche per quanto concerne il lancio sul mercato delle varie tipologie di racchette: Hanno sempre in mente qualcosa di inedito. Già nel 2002 avevo optato per una corda in budello naturale. Fu sicuramente una buona decisione, mi ha aiutato molto con il top spin e nel controllo della palla. Molti stanno giocando con corde ibride o completamente in poliestere. La corda in budello naturale è quasi totalmente scomparsa. Per questa ragione ho deciso di cambiare, anche se ci è voluto un po’ di tempo”.


Nessun Commento per “FEDERER NON SI PARAGONA A SAMPRAS: "SONO MENO SENSIBILE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.