FEDERER: “QUANDO HO VINTO A HALLE, È ANDATO BENE ANCHE WIMBLEDON”

Federer ha vinto per la decima volta il titolo a Halle e sarà testa di serie numero 2 a Wimbledon. I rivali sono avvisati
martedì, 11 Giugno 2019

Tennis. Conquistando il decimo titolo a Halle, Roger Federer si è messo sulla giusta via in ottica Wimbledon, dove andrà a caccia del nono sigillo assoluto. Il venti volte campione Slam è riuscito a trovare i giusti automatismi su erba nonostante i tre tornei disputati quest’anno sul rosso.

“Prima di tutto mi prenderò un po’ di riposo. Parlerò con il mio team per capire se meglio uno, due o tre giorni. Non ne sono certo ma credo che sarò testa di serie n.2 a Wimbledon. Nel caso, il mio primo turno sarà martedì e quindi avrei un giorno di riposo in più.

Per il resto, quando ho vinto qui ad Halle poi ho ottenuto sempre o quasi sempre ottimi risultati ai Championships. Inoltre mi sento bene fisicamente e alla mia età è importante rendermi conto che posso giocare cinque match in sei giorni e poi la domenica sentirmi al meglio” – ha spiegato Federer in conferenza stampa.

Lo svizzero ha poi aggiunto: “Penso che abbiano sistemato il campo per la finale molto bene. Anche il bel tempo ha contribuito a mantenerlo più duro del solito. Non so se mi abbia aiutato o no perché un campo peggiore è forse anche meglio per me, nel senso che i miei avversari hanno bisogno di trovare ritmo più di quanto serva a me.

In ogni caso per me l’importante era servire bene e non concedere nulla a David nei miei turni di servizio, perché è stato lui il più bravo nei primi dieci game. Sapevo però che se avessi vinto il tie-break avrei potuto dare una svolta al match e mettere pressione al mio avversario. Il break all’inizio del secondo set è figlio anche di questo.”

Roger sarà testa di serie numero 2 a Wimbledon: “Potrebbe non essere un vantaggio se Rafa è nella mia parte di tabellone… Vero, da n.2 evito Djokovic in semifinale, ma è talmente lontana che non ci penso. No, non penso mi aiuterà.”


Nessun Commento per “FEDERER: "QUANDO HO VINTO A HALLE, È ANDATO BENE ANCHE WIMBLEDON"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.