FEDERER RISPONDE ALLE ACCUSE DI GRETA THUNBERG

Il fenomeno svizzero ha risposto alle accuse rivoltegli da Greta Thunberg e dagli attivisti nei giorni scorsi

Tennis. Negli ultimi giorni, Roger Federer si è trovato al centro di una polemica a causa delle accuse rivoltegli da Greta Thunberg e dagli attivisti per il suo ruolo di ambasciatore di Credit Suisse.

A meno di una settimana dal via degli Australian Open, il 20 volte campione Slam è stato interrogato sull’argomento mostrando segnali di apertura in ottica futura. Il fenomeno svizzero andrà a caccia del suo 21° Slam a Melbourne Park.

“Prendo molto sul serio la minaccia del cambiamento climatico, soprattutto visto che sono arrivato con la mia famiglia in Australia mentre il Paese viene devastato dagli incendi”, ha spiegato lo svizzero in una nota riportata su Twitter dal giornalista svizzero Simon Häring.

“In quanto padre di quattro bambini e sostenitore del diritto universale all’educazione, ho grande rispetto e ammirazione per il movimento dei giovani contro il cambiamento climatico, e sono grato ai giovani attivisti perché ci spingono a ri-esaminare i nostri comportamenti e ad agire per trovare soluzioni innovative. Dobbiamo a loro e a noi stessi la necessità di ascoltare.

Apprezzo i richiami alle mie responsabilità di privato cittadino, di atleta, e di imprenditore, e mi impegno a usare la mia posizione privilegiata per dialogare su questioni importanti con i miei sponsor”. Nei prossimi mesi capiremo meglio l’evoluzione di questa vicenda.


Nessun Commento per “FEDERER RISPONDE ALLE ACCUSE DI GRETA THUNBERG”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.