FEDERER SFIDA HEWITT IN UN “ALTRO” TENNIS

King Roger e Lleyton giocheranno a Sidney un’esibizione con delle nuove regole di gioco e di punteggio che potrebbero rivoluzionare il tennis.
mercoledì, 26 Novembre 2014

TennisUna tipologia di tennis del tutto rivoluzionaria con regolare molto differenti da quelle oggi in vigore nel circuito Atp: è questo il pensiero alla base della sfida che il 12 gennaio (giorno dopo la finale di Brisbane) vedrà affrontarsi Roger Federe e Lleyton Hewitt a Sidney.

L’attuale numero 2 del ranking e 17 volte campione delle prove del Grande Slam affronterà l’ex numero 1 del mondo nonché idolo australiano Llayton Hewitt. I due tennisti si sfideranno alla Qantas Union Credit Arena per presentare il nuovo formato di “tennis veloce”, una versione abbreviata del gioco, sviluppato proprio da Tennis Australia.

Roger e Llayton si daranno battaglia in un match al meglio delle cinque set (in prima mondiale), che si giocherà a sostegno della Fondazione Tennis Australia.

Il nuovo formato è stato progettato per offrire un modo più veloce del gioco del gioco ed è praticato nei campi di tutti i circoli tennistici australiani. Le variazioni principali rispetto al classico punteggio sono quattro:

1)    I set saranno al meglio dei quattro game anche se si giocherà al meglio dei quattro game.

2)    Non ci saranno vantaggi quindi sul 40-40 ci si giocherà il game

3)    Il nastro sul servizio sarà ininfluente e dunque non si rigiocherà il punto

4)    I tie-break saranno accorciati

Federer nel 2014 ha sbalordito tutti ritornando a livelli ottimali dopo un 2013 non entusiasmante: il campione svizzero ha terminato l’anno tennistico raggiungendo la finale a Wimbledon e vincendo a Dubai, Halle, Cincinnati, Shanghai e Basilea. Inoltre si è appena laureato campione di  Coppa Davis guidando la Svizzera alla vittoria contro la Francia nella finale di Lille.

Non vedo l’ora di venire nella bella Sydney per questa partita molto speciale contro il mio vecchio amico e rivale Lleyton Hewitt” ha detto Federer, “abbiamo avuto alcune battaglie incredibili nel corso degli anni e penso che possiamo ancora tirare fuori il meglio di noi ogni volta che giochiamo.”

Grandi amici fuori dal campo, Federer e Hewitt hanno una delle rivalità più durature nel tennis, con un grande rispetto reciproco. Entrambi hanno 33 anni e si sono affrontati 27 volte dal 1999 e Federer è uscito vincitore in 18 occasioni.

Hewitt è emozionato per l’evento: Non vedo l’ora di favorire il lancio di questo nuovo formato veloce del tennis, in particolare a Sydney.  Giocare con Roger in questo nuovo formato sarà una sfida eccitante per entrambi e ci sarà da divertirsi. Si tratta di una innovazione fantastico per il tennis. Sono contento di poter far parte di questo evento speciale a Sydney, come ho goduto di un buon successo nel corso degli anni in questa splendida città. “

Craig Tiley, capo di Tennis Australia è apparso entusiasta all’annuncio dell’esibizioneDue ex numeri 1 come Roger e Lleyton sono i migliori candidati a lanciare un formato del genere. Non c’è dubbio che Federer sia uno dei migliori tennisti che abbiamo mai visto, è un gran colpo per noi che sia lui a lanciare questo formato che potrebbe rivoluzionare il tennis, specialmente a livello di club. Il tempo è prezioso e questo nuovo formato è perfetto per chi vuole giocare a tennis compatibilmente con una vita molto occupata“.

La  proposta è stata lanciata, ora la parola sta ai tennisti del futuro: raccogliere la palla al balzo o continuare ad appoggiare il metodo classico? Una cosa è certa: quest’esibizione farà discutere molto l’ambiente.


Nessun Commento per “FEDERER SFIDA HEWITT IN UN "ALTRO" TENNIS”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.